Nomine direttori S.Giovanni e Ruggi, Tommasetti: "Ora squadra al completo, pronti a rilancio Facoltà di Medicina"

Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace

In merito alla nomina di Domenico Della Porta a direttore sanitario e di Salvatore Guetta a direttore amministrativo dell’azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, il rettore dell’Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, ha dichiarato: “Le nomine fatte questo pomeriggio dal Direttore generale Vincenzo Viggiani chiudono una lunga fase di incertezze e vacanza. Con la squadra al completo, e l’implementazione di moderne modalità di relazione operativa tra Azienda, Università e Regione siamo pronti a raccogliere le sfide future.

Da subito tutti a lavoro per il rilancio della facoltà di Medicina, per la completa e armonica integrazione della componente universitaria con quella ospedaliera, per il rilancio della ricerca scientifica, per il completamento dei percorsi formativi dei nostri studenti e per il rafforzamento di un moderno sistema di assistenza sanitaria al servizio dell’intera comunità locale, regionale, se non nazionale.

Molto abbiamo fatto in tempi stretti, tanto ci resta da fare. Per l’Università le priorità restano la redazione di un Atto aziendale condiviso, ambizioso ma sostenibile, e il rilancio del progetto di riqualificazione del plesso ospedaliero di via San Leonardo mediante la piena attuazione del masterplan elaborato dall’Ateneo. Al Direttore Sanitario e al Direttore Amministrativo, anche a nome dell’intera comunità accademica, un augurio di buon lavoro”.