Eleonora Abbagnato, Carmen Giannattasio ed Alessandro Preziosi in Villa Rufolo per le riprese del lungometraggio in onore di Wagner.

0
374

Sono cominciati stamane i lavori per l’allestimento dei set sui quali prenderà vita il lungometraggio che omaggerà il 140esimo anniversario del passaggio di Richard Wagner a Ravello.

Giornata di intenso lavoro per le maestranze che, guidate dal direttore artistico Alessio Vlad e dal regista Gino Aveta, hanno messo a punto tutti i dettagli per le riprese che caratterizzeranno tutta la giornata di domani: il 26 maggio, appunto.

Eleonora Abbagnato e il coreografo Simone Valastro, nel primo pomeriggio, hanno individuato i punti di Villa Rufolo più adatti alla coreografia originale costruita sulla musica del Preludio del Parsifal; il soprano Carmen Giannattasio, chiamata a sostituire Sonya Yoncheva, e il pianista Maurizio Agostini hanno raggiunto Ravello già dalle prime ore del mattino per calarsi nell’atmosfera del giardino di Klingsor. Nel tardo pomeriggio l’arrivo di Alessandro Preziosi, ha dato il via alla prova generale.

Presente a Ravello anche il commissario della Fondazione Almerina Bove che ha colto l’occasione per salutare lo staff e continuare a lavorare sui progetti in cantiere.

Il progetto è organizzato dalla Fondazione Ravello in stretta sinergia con la Regione Campania e il Comune di Ravello.​

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here