Alfano I: masterclass, concerti, Jazz in Laurino e Piano Day. Oltre 600 gli studenti coinvolti in 11 anni.

Anche quest’anno il Liceo Musicale Alfano I di Salerno, sotto la guida di Elisabetta Barone, ha avuto l’opportunità di realizzare il progetto per l’ampliamento dell’offerta formativa nei licei attraverso l’attivazione di corsi a indirizzo jazzistico. Dopo il successo delle attività realizzate lo scorso anno con masterclass, concerti, video musicali, un cortometraggio ed un cd a testimonianza di un percorso decennale di musica d’insieme diretto dal Professore Giuseppe Esposito e coordinato dai docenti Maria Teresa Petrosino e Fabio Schiavo, è pronto un nuovo programma.
QUATTRO MASTERCLASS Ad inaugurare il percorso di formazione sarà il Maestro Ettore Fioravanti (batterista, compositore e didatta romano) che terrà tre masterclass di batteria jazz. Oggi, 20 marzo, il primo appuntamento. Successivamente incontrerà gli studenti il 17 aprile e il 15 maggio. «Avere a che fare con i ragazzi giovani, così pieni di voglia di crescere e imparare, è sempre uno scambio prezioso. I ragazzi di oggi hanno un collegamento più forte con la musica rispetto alla mia generazione. Io posso dare loro un po’ più di saggezza, di tradizione e poi il metodo», ha detto il Maestro in conferenza stampa.
A disposizione degli studenti (il 25 e 31 marzo) lezioni di canto jazz con il Maestro Eleonora Bianchini (compositrice e cantante), di sax jazz con il Maestro Daniele Scannapieco (sassofonista salernitano, musicista e compositore), e di Musica di insieme con il Maestro Guglielmo Guglielmi, riconosciuto musicista e docente del Conservatorio Martucci, il 27 marzo, 8, 15 e 29 maggio.
Guglielmi dirigerà anche il concerto finale dell’Alfano I Modern Sound, che si terrà presso l’Arco Catalano in Via Mercanti a Salerno l’1 Giugno 2023: ospite d’eccezione Scannapieco al sax. Si unirà al concerto il Monterisi Jazz Combo diretto dal professore Giuseppe Plaitano.
Confermata anche la seconda edizione della rassegna dedicata agli ex allievi del Liceo, con i concerti di Leonardo Odierna e Matteo Capacchione il 3 ed il 5 aprile presso l’Aula Magna dell’Alfano I.
«L’Alfano I Modern Sound compie quest’anno undici anni. Sono oltre seicento gli studenti coinvolti in questo lungo lasso di tempo. Speriamo che, nell’occasione dei concerti, i salernitani tutti vorranno venire ad ascoltare la nostra musica e apprezzare le nostre iniziative. Non c’è cosa migliore di proporre la bellezza attraverso la musica», ha aggiunto la docente di canto Mariateresa Petrosino.
Il progetto, realizzato grazie alla direzione del professore Giuseppe Esposito, e dei docenti Gerardo Sapere, Maria Teresa Petrosino, Fabio Schiavo,  Rino Barbarulo, Andrea De Domenico si concluderà con l’esibizione e la partecipazione degli alunni del Liceo Musicale Alfano I ai corsi di JazzinLaurino 2023.

L’Alfano I inoltre sarà coinvolto anche in altri tre appuntamenti regionali del Piano Day, la Giornata mondiale che si celebra l’88° giorno dell’anno, che corrisponde al numero di tasti del pianoforte: il 27 marzo alcuni elementi suoneranno al Conservatorio Martucci di Salerno insieme agli alunni delle scuole medie a indirizzo musicale e gli allievi del conservatorio; il 28 marzo saranno al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli e il giorno successivo al Conservatorio Galizia di Nocera. Le giornate, celebrative di uno dei più grandi strumenti di tutti i tempi, sono un inno alla musica del passato e alla sua evoluzione.