Un innovativo impegno del Vallo di Diano per l’ambiente.

0
30

2012-05-19-091Il progetto Endorsement Action for Governance of Local Environment (E.A.G.L.E.) prevede una specifica azione inerente al “Green Procurement” per incrementare gli acquisti verdi da parte dei Comuni e della Comunità Montana del Vallo di Diano, ovvero un’azione di divulgazione e promozione dell’applicazione del “Regolamento per gli acquisti verdi” che sta interessando tutti gli Enti locali del Vallo di Diano.

Il progetto S.U.N. E.A.G.L.E., finanziato dall’U.E. è a titolarità della Seconda Università di Napoli alla cui attuazione collaborano l’A.N.C.I. Campania, il Laboratorio CRAET, 17 comunità montane ubicate nelle Regioni Campania, Basilicata, Molise e Puglia, 2 Unioni di Comuni e 161 Comuni per una popolazione complessiva di circa 1,5 milioni di abitanti ed un area di 13,000 km quadrati.

Gli interventi hanno valenza transnazionale e vedono il coinvolgimento della Regione dell’Epiro in Grecia e di Malta. Il progetto si prefigge di contribuire al raggiungimento degli obiettivi di Kyoto attraverso l’adozione e la diffusione di strumenti e tecniche per la contabilizzazione e la pianificazione di azioni che consentono la riduzione, la compensazione e la valorizzazione economica delle emissioni climalteranti.

L’obiettivo risiede nel promuovere buone pratiche per la salvaguardia ambientale attraverso nuove forme di governance a livello locale. http://www.suneagle.eu

L’organizzazione e l’attuazione di tali attività (C7 e C8) è curata da Vincenzo Quagliano della QS & Partners già referente di A.N.C.I. Campania per le azioni D3 e D4 relative all’animazione territoriale nell’ambito del progetto SUN EAGLE che ha visto il coinvolgimento di molti Enti Locali, Associazioni Datoriali, Enti di Formazione, Istituti Scolastici e Imprese che insistono sia nel Vallo di Diano che nelle altre aree meridionali interessati dal progetto.

LASCIA UN COMMENTO