Stati generali della letteratura del Sud, dal 28 settembre al 1 ottobre a Pollica.

0
738

“Realtà/Invenzione”: intorno a questa polarità, applicata in particolare all’immagine del Sud e all’immaginario meridionale, si dipanerà la discussione tra gli scrittori invitati alla seconda edizione degli “Stati generali della letteratura del Sud”, in programma dal 28 settembre al primo ottobre nel Cilento, sul mare di Acciaroli e Pioppi, frazioni del Comune di Pollica in provincia di Salerno.

Un fitto programma prevede interventi, presentazioni, reading e altri momenti spettacolari, con la partecipazione di Ottavio Cappellani, Domenico Dara, Omar Di Monopoli, Donatella Di Pietrantonio, Paolo Di Stefano, Antonella Lattanzi, Salvatore Maira, Wanda Marasco, Francesco Marocco, Raffaele Nigro, Massimiliano Virgilio. In programma anche la proiezione del film di Nina di Majo “Hans Werner Henze: la musica, l’amicizia, il gioco”, nel quale uno spazio notevole è dedicato all’esperienza “dionisiaca” di Henze (e di Ingeborg Bachmann) fra Napoli, il San Carlo, Ischia, Piedigrotta e l’utopia della vita mediterranea.

Promossi da Salerno Letteratura e dal Comune di Pollica, gli Stati generali hanno preso il via nel 2016 con un’edizione intitolata al tema “Continuità/Rottura”, che ha già prodotto un’ampia raccolta di contributi firmati da Carmine Abate, Simonetta Agnello Hornby, Nicola Lagioia, Emanuele Lelli, Giuseppe Lupo, Walter Pedullà, Carmen Pellegrino. Anche gli interventi di questa edizione confluiranno in un volume che verrà presentato nel corso dell’edizione 2018 del festival Salerno Letteratura.

Per informazioni: info@salernoletteratura.it – tel. 333 7847878.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here