Rifacimento segnaletica sulla Strada Provinciale Litoranea: interviene il Comune di Pontecagnano.

0
106

Interviene direttamente il Comune di Pontacagnano Faiano per il rifacimento della segnaletica sulla Strada Provinciale 175 Litoranea.

Ieri mattina, l’Amministrazione, su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore alla Viabilità e alla Manutenzione Mario Vivone, ha avviato anche gli interventi di ripristino sul proprio tratto di litorale con priorità agli attraversamenti pedonali nei pressi degli stabilimenti balneari.

Le attività, nuovamente eseguite dall’impresa incaricata dall’Ente per la manutenzione sul territorio, sono state autorizzate da Palazzo Sant’Agostino a seguito di un incontro con il Consigliere provinciale delegato alla Pianificazione territoriale e all’Ambiente Domenico Volpe e il Dirigente del settore Viabilità Domenico Ranesi.

L’Amministrazione aveva, infatti, più volte sollecitato la necessità di “un intervento di ripristino della segnaletica stradale, in particolare orizzontale, sulla S.P. 175 Litoranea con priorità agli attraversamenti pedonali che risultano poco visibili” segnalando “l’urgenza, in quanto, con la stagione estiva e un maggiore afflusso nella zona, la carenza di idonea segnaletica può determinare ancora di più situazioni di grave pericolo”.

“Constatando le difficoltà della Provincia nel garantire un intervento urgente, abbiamo chiesto e ottenuto il via libera per provvedere direttamente al ripristino delle necessarie condizioni di sicurezza” dichiarano il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore Mario Vivone.

Intanto proseguono le operazioni di raccolta, sistemazione e messa in sicurezza sulle spiagge e nelle zone della fascia costiera cittadina che presentano particolari criticità.

Nelle prossime ore, inoltre, si provvederà all’installazione di un bagno chimico sul “Belvedere” adibito anche ai portatori di handicap.

Nella stessa area, a seguito dell’intesa con l’Assessore Mario Vivone e l’Assessora all’Educazione Ambientale Lucia Zoccoli, è stato istituito un punto di riferimento all’interno del locale consegnato dall’Ente alla Pro Loco “Etruschi di frontiera” che, insieme alle Associazioni Costa Picentina, Ponte per il Futuro, agli operatori delle attività produttive e al comitato dei residenti, si è attivata per contribuire alla pulizia e al decoro della Litoranea.

Un’attività più efficiente e capillare sarà assicurata a seguito dell’affidamento da parte del Consorzio di Bacino Salerno 2 dei servizi complementari e integrativi alla raccolta dei rifiuti.

Senza sosta anche le azioni di monitoraggio, come richiesto ugualmente dall’Assessore alla Polizia Municipale Domenico Mutariello, da parte dei caschi bianchi per la circolazione stradale e l’individuazione, con l’ausilio di agenti in borghese, dei responsabili del deposito selvaggio di rifiuti. Solo nell’ultimo week end sono state elevate duecento contravvenzioni per violazioni al codice della strada e, allo stesso tempo, sono state attivate verifiche sui materiali abbandonati.

LASCIA UN COMMENTO