Una Salernitana decimata (altri 3 positivi in gruppo squadra) si arrende subito alla Lazio.

0
642
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

Continuano i casi di positività in casa Salernitana. A comunicarlo è proprio il club campano, a poche ore dal match odierno di Serie A contro la Lazio: “L’U.S. Salernitana 1919 comunica che, a seguito di ulteriori controlli, altri tre calciatori sono risultati positivi al Covid-19”.

Con un totale di 6 giocatori positivi, nonostante questo, la squadra di Colantuono si è presentata in campo all’Arechi per una partiita carica di significati simbolici, contro la Lazio dell’ex patron Lotito.

Partita sbloccata dopo 7′ grazie a un fantastico assist di tacco di Milinkovic-Savic per Immobile che 3′ dopo fa doppietta servito da Pedro e sorpassa Vlahovic in classifica marcatori.

Nella ripresa la chiude Lazzari. Prima vittoria del 2022 per la Lazio.

Per la Salernitana tempo di pensare al mercato, Walter Sabatini è già al lavoro, potrebbe esserci anche un cambio in panchina, il sogno si chiama Rino Gattuso.

Colantuono ha parlato nel post partita di Salernitana-Lazio. Queste le parole dell’allenatore dei granata, rilasciate ai microfoni di Dazn.

«Non riesco a capire perché oggi ci sia giocata .Rispetto i regolamenti, ma non riesco a spiegare che partita sia stata oggi. Sicuramente la Lazio è di base superiore, ma con tutte queste assenze è davvero difficile fare un’analisi Non riesco a entrare in certi meccanismi.Abbiamo dovuto far giocare chi è rientrato da poco e ha avuto il Covid».

«Il nostro obiettivo è restare in vita, rimanendo in corso e aggrappati al gruppo di chi ci è davanti. Il calendario ora non ci aiuta, ma dopo la Lazio avremo delle partita, sulla carta, più alla nostra portata».

«Mercato? Mi aspetto qualcosa, soprattutto per dare un po’ di respiro a chi, tra mille difficoltà ha tirato la carretta. Ovviamente a gennaio non è mai semplice, ma qualcosa va fatto.Il presidente ha grande entusiasmo. Le sensazioni sono state ottime, ma in questi giorni ci conosceremo e sentiremo meglio. Noi dobbiamo concentrarci per tirare fuori il meglio»

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here