Teatro in Cammino, si parte mercoledì 28 a Pioppi, spettacoli anche a Piano di Sorrento, Sant’Agata sui due Golfi e Lacedonia.

0
370
Infissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus - preventivi gratuiti

Anche questa Carovana artistica di Teatro in Cammino è impegnata con nuovi spettacoli teatrali per famiglie e ragazzi.

Si inizia mercoledì 28 luglio, alle ore 21, al Castello Vinciprova a Pioppi, frazione di Pollica, con “Mascherata Universale”, prodotto da Magazzini di Fine Millennio e tratto da “La storia di tutte le storie” di Gianni Rodari, per la regia di Michele Monetta, che ne cura l’adattamento con Salvatore Cipolletta e in scena Igor Canto, Valeria Impagliazzo, Paola Maddalena, Maurizio Parlati, Cristina Recupito. La compagnia mette in scena un pirotecnico testo/canovaccio, come avveniva con i comici della Commedia dell’Arte che “scrivevano in piedi”, nel senso che sviluppavano i loro testi attraverso “parole-azioni”, in un sapiente gioco di improvvisazioni da codificare e non come un componimento poetico a tavolino. Trailer dello spettacolo: https://www.youtube.com/watch?v=daAtr16oQMA .

Si prosegue venerdì 30 luglio, alle ore 19, al Campetto di Mortora al Piano di Sorrento con I Teatrini in “Come Alice…”, testo e regia di Giovanna Facciolo, con Adele Amato de Serpis, Cristina Messere, Monica Costigliola, Valentina Carbonara. Un viaggio nel mondo di Alice, incontrando personaggi che assomigliano molto a quelli incontrati nella famosissima storia, ma che non sono esattamente come loro. Sarà perché stanno in un parco pubblico, tra alberi e piante curiose. (info: www.iteatrini.it)

Domenica 1 agosto, alle ore 19, alla Villa Cerulli a Sant’Agata sui due Golfi ritorna in scena Muricena Teatro in “Don Quijote: errare è umano, perseverare è cavalleresco”, scritto da Carlo Boso e Raffaele Parisi, diretto da Antonio Perna, con Gabriella Errico, Raffaele Parisi e Antonio Perna. Don Quijote andrà in cerca di giganti che rubano il vento alla Terra e deturpano il nostro paesaggio, sfiderà il temibile Cavaliere dello Specchio, parteciperà alle nozze del ricco Camacho, cercherà di libererà un migrante dalla schiavitù del lavoro, incontrerà la potentissima Duchessa catalana e vivrà altre avventure spinto dal desiderio di sconfiggere il Mago Frestone e le ingiustizie di questo nostro mondo. Trailer dello spettacolo: https://www.youtube.com/watch?v=ztN3U5F73yQ.

Venerdì 6 agosto, alle ore 18, a piazzetta San Nicola a Lacedonia Teatro Eidos presenta “La cicala, la formica e…”, liberamente tratto da “La favole” di Jean de La Fontaine, scritto e diretto da Virginio De Matteo e con Raffaella Mirra, Mimmo Soricelli e Virginio De Matteo. Lo spettacolo, pensato appositamente per i più piccoli, è un omaggio a Jean de La Fontaine e si snoda con freschezza e ritmicità. Con insuperabile ironia e acutezza e attraverso gli animali, La Fontaine tratta la natura delle cose e analizza la complessità della natura umana mettendone a nudo debolezze, pregi e difetti. Subito dopo La Mansarda dell’Orco va in scena con “Passeggiando tra le fiabe”, scritto da Roberta Sandias e diretto da Maurizio Azzurro. Due abitanti magici del bosco introdurranno i personaggi delle fiabe più famose e care ai bambini: Cappuccetto rosso alle prese con il lupo, Hansel e Gretel, La Principessa ed il Principe Ranocchio, e molti altri personaggi in un susseguirsi di sorprendenti ed inaspettati incontri.

Sabato 7 agosto, alle ore 18, a piazzetta San Nicola a Lacedonia il pubblico di Teatro in cammino potrà assistere a “Le favole della saggezza” de I Teatrini, scritto da Giovanna Facciolo, da Esopo, Fedro e La Fontaine, con Annarita Ferraro, Adele Amato de Serpis, e Melania Balsamo e con le percussioni dal vivo di Dario Mennella. Ai piedi di un bellissimo albero prendono vita le più famose favole di animali parlanti che dall’antichità hanno attraversato i secoli e le civiltà. Le percussioni e le giocose sonorità dialogano dal vivo con i divertenti e ironici personaggi che da Esopo a La Fontaine tramandano sagaci insegnamenti. A seguire, Teatro Eidos in “Pulcinella e il mistero del castello”, scritto e diretto da Virginio De Matteo, che è anche in scena con Raffaella Mirra, Mimmo Soricelli e Vincenzo De Matteo. Pulcinella e il Capitano Villars, arrivando per caso in un castello disabitato, si trovano a combattere con dei fasulli spiriti: essi altro non sono che ladruncoli in cerca di bottino. Pulcinella, finto coraggioso, scopre la sua vera arte che è quella di fuggire appena appena sente odore di pericolo. “Armamoce e …gghiate!” è il suo motto preferito. Sarà, infatti, il Capitano Villars a sgomberare il castello dagli “spiriti” e a liberare la bella muta prigioniera dei malviventi. La messa in scena, piena di azioni sceniche, lazzi e battute che ricalcano da vicino le modalità usate dai Comici dell’Arte, è una farsa fresca e deliziosamente divertente.

L’ultimo appuntamento della seconda edizione della rassegna è domenica 8 agosto, alle ore 18, sempre a piazzetta San Nicola a Lacedonia con Magazzini di Fine Millennio in “Mascherata Universale”.

 

Per maggiori informazioni:

mail gabriellastampa@gmail.com – Facebook @teatroincammino – Instagram @teatro_in_cammino

Biglietti: Piano di Sorrento, Sant’Agata sui due Golfi e Lacedonia 3 euro, Pollica/Pioppi a 5 euro

 

Teatro in cammino è un progetto ideato l’anno scorso per creare una rete di collaborazione post emergenza fra le diverse realtà del teatro ragazzi in Campania a cui fanno parte otto realtà teatrali. L’idea è portare il teatro nelle piazze e nei luoghi all’aperto per regalare momenti di bellezza e divertimento.

Gli spazi di vita pubblica si trasformano in teatri all’aperto, per dare stimoli e sensazioni più vive. Riappropriarsi dei luoghi, magari non più vissuti in questi recenti mesi di chiusura, significa anche restituirli ai cittadini e, in particolare, alle nuove generazioni, dimostrando che essi possono essere e divenire luoghi di socializzazione e allo stesso tempo di cultura.

Tra rappresentazioni teatrali e performance di teatro di strada, Teatro in Cammino proporrà 40 appuntamenti in dodici location di dieci comuni della Campania.

In scena spettacoli della Baracca dei Buffoni, I Teatrini, La Mansarda Teatro dell’Orco, Magazzini di Fine Millennio, Muricena Teatro, Mutamenti/Teatro Civico 14, Solot Compagnia Stabile di Benevento, Teatro Eidos per questa iniziativa realizzata con il contributo del Teatro Pubblico Campano in collaborazione con ARTEC Associazione Regionale Teatrale della Campania, Regione Campania e le Amministrazioni Comunali di Acerra (NA), Benevento, Capua (CE), Lacedonia (AV), Massa Lubrense (NA), Napoli, Piano di Sorrento (NA), Pollica (SA), Pomigliano d’Arco (NA), Santa Maria Capua Vetere (CE).  

Una programmazione che si inserisce nel circuito del progetto “La Campania è Teatro, Danza e Musica”, promosso da ARTEC/ Sistema MED in collaborazione con SCABEC Società Campana Beni Culturali e Fondazione Campania dei Festival.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here