La Hippo Basket Salerno scende in campo per Samburu Smile.

0
76

La Hippo Basket Salerno non guarda solo al campo. La società del presidente Ciro Bisogno è molto attiva anche nel sociale, come dimostrano le iniziative benefiche attuate nel corso della passata stagione in favore di Armandino De Sio: il piccolo tifoso salernitano ha combattuto col sorriso una battaglia contro un brutto male, ha vinto grazie al sostegno di tutte le persone che gli sono state vicino, ed ha dato una grande lezione di umanità e dignità anche agli adulti.


Da quest’anno il club granata ha deciso di sposare in pieno il progetto denominato “Samburu Smile”, portato avanti nel tempo dal cestista salernitano Sergio Mazza, che da quest’anno vestirà anche i panni di Istruttore di Minibasket per la Hippo.

Abbiamo parlato di Samburu Smile col suo promotore, Sergio Mazza, ed ecco cosa ci ha raccontato:

«Samburu Smile nasce nel 2013. Dopo il mio primo viaggio in Africa del 2011, mi sono reso conto che andare solo a passare un po’ di tempo lì con i bambini non era abbastanza. E quindi ho deciso di lanciarmi in questa avventura!
Ho subito individuato nello sport e in particolare nel basket il mezzo migliore per “comunicare” con loro, ben consapevole però che non poteva essere il fine ultimo del mio lavoro. E così ho deciso già dal secondo anno di utilizzare parte dei fondi per pagare le spese scolastiche di alcuni ragazzi particolarmente meritevoli.
Samburu Smile vuole cercare di “regalare opportunità”: da questo anno mi sono dedicato anche alla formazione di quattro giovani del posto, che, seppur con scarse conoscenze tecniche di basket, erano interessati a partecipare al progetto come coach. Adesso avranno un piccolo salario in cambio della loro attività e potranno portare avanti il lavoro della Academy durante i mesi in cui io sono lontano.
Samburu Smile per me è essenzialmente GIOIA, ENERGIA E PASSIONE!
Il progetto Samburu Smile è qualcosa di magico, che anno dopo anno diventa più grande. Vedere quei bambini indossare dei completi da basket, vederli giocare su un campo che ancora è ben lontano da quello che io voglio regalargli, mi ha commosso. E per loro, almeno penso sia così, è stato qualcosa di speciale. Quel campo senza linee, dove c’è più terra che cemento e si fa fatica a stare in piedi, per loro è come se fosse il Madison Square Garden».
Questo è il link per consultare direttamente la pagina Facebook di Samburu Smile, oggi “frequentata” da più di 10 mila persone, una vera e propria comunità: https://www.facebook.com/samburu.smile.kenya?fref=ts
Queste sono le coordinate per chiunque volesse dare una mano per portare avanti il progetto “Samburu Smile”.
Poste Pay : 4023600655068098 intestata a Sergio Mazza (CF: MZZSRG74C15H703N)
IBAN: IT92I0329601601000066172119 intestato a Sergio Mazza

LASCIA UN COMMENTO