Salerno Letteratura, bando Premio Salerno Libro d’Europa.

MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame

In attesa della nuova edizione di Salerno Letteratura, fissata per l’estate 2020, si rimette in moto la macchina del Premio Salerno Libro d’Europa, che fin dalla prima edizione accompagna il festival. “L’intuizione di Francesco Durante fu quella di guardare alla produzione dei narratori europei under 40, creando un’occasione di scambio prima di tutto fra loro stessi – spiega il team dei direttori artistici formato da Gennaro Carillo, Matteo Cavezzali e Paolo Di PaoloCosì nel corso delle passate edizioni si sono incontrati a Salerno autori come Arno Camenisch, Judith Schalansky, José Luis Peixoto, David Machado, Kaouther Adimi e molte altre voci fra le più forti e solide del panorama letterario del Vecchio continente”. Il comitato direttivo di Salerno Letteratura ha individuato la terna del Premio Salerno Libro d’Europa 2020, che sarà sottoposta alla lettura della giuria popolare. Si tratta di: Ilaria Rossetti, Le cose da salvare, Neri Pozza (Italia); Marion Messina, Falsa partenza, La Nave di Teseo (Francia); Pajtim Statovci, Le transizioni, Sellerio (Kosovo/Finlandia). La richiesta di iscrizione alla giuria, alla quale possono partecipare tutti i lettori che ne faranno richiesta, va inviata all’indirizzo mail giuriapremio@gmail.com entro il 10 aprile 2020. I componenti della giuria riceveranno una scheda per la votazione sulla quale potranno esprimere una sola preferenza seguita da una valutazione del testo scelto. Sarà cura dell’organizzazione del festival comunicare successivamente il vincitore e la data della premiazione, che sarà naturalmente subordinata al termine dell’emergenza Coronavirus che sta vivendo il Paese. “In un momento di incertezza complessiva, che grava anche sul paesaggio editoriale, restiamo convinti che sia importante scommettere sulla forza delle parole e delle storie, continuare a sostenerle, a difenderle, a farle circolare”, sottolineano gli organizzatori. “Invito tutti a partecipare – è l’appello del direttore organizzativo Ines MainieriIn questo momento fare rete e sentirsi comunità attraverso la cultura è fondamentale per poter ripartire, domani, ancora più uniti”. Il romanzo di Ilaria Rossetti (1987) racconta con partecipazione e sensibilità cosa possiamo salvare di noi dopo un crollo; il romanzo di Marion Messina (1990) racconta la “lotta di classe” in nuove forme, le differenze sociali che fingiamo di non vedere, coi loro riflessi nel linguaggio e nell’abbigliamento; il romanzo di Pajtim Statovci (1990) racconta un giovane uomo capace di reinventare sé stesso e la propria storia, nonostante l’isolamento, la clandestinità e la paura.