Linea d’Ombra Festival, spazio alla danza.

MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame

È l’edizione dei conflitti, ma è anche l’edizione delle contaminazioni e dei grandi confronti quella che sta segnando la 27esima Linea d’Ombra Festival. 300 giurati e un pubblico sempre crescente di spettatori attenti e curiosi dallo scorso 22 ottobre stanno trasformando le location del festival in luoghi di ritrovo per i cultori e gli appassionati di cinema.

Domani (giovedì 27 ottobre 2022) si comincia alle ore 10.00 alla Sala Pasolini con la sezione riservata alle scuole, “Media Education Factory”, e la proiezione di Carnage di Roman Polanski. A presentare il video è Peppe D’Antonio; in programma l’intervento di Corrado De Rosa. Il progetto è promosso e realizzato con la Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana in collaborazione con Università degli Studi di Salerno – Sociologia dell’Immaginario tecnologico e Sociologia dei Media digitali e con Convitto Nazionale T. Tasso di Salerno. In contemporanea alla Chiesa dell’Addolorata “Nexsoft VR Lecture”, la  seconda giornata di seminario sulla Realtà Virtuale con Omar Rashid; l’evento è promosso e realizzato in esclusiva con Nexsoft S.p.A.. Alle 11.30 all’Università degli Studi Di Salerno c’è “UNIFEST” con la proiezione del film realizzato per il workshop di Martin Solà, con Daniele Dottorini (Università della Calabria). Prenotazione obbligatoria via mail a labsav@unisa.it

Il pomeriggio di Linea d’Ombra inizia alle 17.30 alla Sala Pasolini con la proiezione dei film in concorso per la sezione CortoEuropa: Have a Nice Day Forever, North Pole, Memoir of a Veering Storm e Domar. Alle 19 al Piccolo Teatro Porta Catena si ritrovano giurati e appassionati della sezione LineaDoc per vedere My Two Voices e Open Mountain. Al termine della proiezione, l’incontro con gli autori. Alle 19.30 nella Chiesa dell’Addolorata vanno in replica i lavori di Omar Rashid con il Cinema VR (L’arrivo del treno alla stazione di Torrenieri, Lockdown, Vulcano, Jorit e Firenze VR). L’evento è promosso e realizzato in esclusiva con Nexsoft S.p.A..

È la danza la protagonista assoluta del prime-time della sesta giornata di Linea d’Ombra. Alle ore 20.00 alla Sala Pasolini c’è l’arte tersicorea con “Carosello”, coreografia realizzata proprio per il festival. Liberamente ispirato al film capolavoro Carnage di Roman Polanski, “Carosello” mette in risalto l’umano nel suo stato più puro, brado, libero da ogni limitazione e capace di esprimere le proprie idee con assoluta onestà. La forza della messa in scena si caratterizza per i quattro contendenti che si alleano, si scontrano, si allontanano e poi trovano insospettabili ragioni per riavvicinarsi. La regia e la coreografia sono di Claudio Malangone. Autori/Interpreti Adriana Cristiano, Giada Ruoppo, Alessandro Esposito e Pietro Autiero. Musiche: Variazioni su Trio n.2 Op.100 di F. Schubert e piano e sintetizzatore a cura di Alessandro Capasso. Animazione video di Francesco Petrone. Costumi Borderlinedanza. Organizzazione Maria Teresa Scarpa. Relazioni Esterne Hanka Irma Van Dongen.

 

Alle 21.00 nella Chiesa dell’Addolorata c’è la proiezione speciale di “FENEEN, scenari di cultura urbana tra le periferie di Dakar” (Giulia Rosco / Italia / Francia / 2022 / 60’ – film Fuori concorso).  Scritto da Jennifer Caodaglio, diretto da Giulia Rosco, da un’idea di Frank Sativa, il quale ha curato le musiche originali, Feneen è un documentario realizzato nell’ambito di “MIGRA. Migrazioni, Impiego, Giovani, Resilienza, Auto – impresa” – un progetto promosso da LVIA, CISV e COSPE e finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. Subito dopo l’incontro tra parole e musica con i protagonisti del documentario, Leuz Diwane G & Frank Sativa.

Alle 21.30 rimanendo alla Pasolini, per Passaggi d’Europa si può assistere alla proiezione di “Girl Picture”. Al termine della proiezione c’è l’incontro con l’attrice protagonista Eleonora Kauhanen. Alle 21.30 al Piccolo Teatro Porta Catena vanno in replica i lavori di Cinema&Animazione: A Double Life / Lucette Braune, Beack, Bear With Me, Blindly, Cruise Patrol, Half a Life, Hot Tea, I Love Hooligans, Mooi Missi e The Elephant and The Snail (in collaborazione con Kaboom Animation Festival).

 

 

IL FESTIVAL. 150 film in concorso provenienti da 47 paesi, 6 location (Sala Pasolini, Piccolo Teatro Porta Catena, Chiesa dell’Addolorata, Palazzo Fruscione, Ristorante Didattico Al Virtuoso  e Campus UNISA), 11 eventi al giorno da sabato 22 ottobre 2022 a sabato 29 ottobre 2022.

2500 sono stati i film visionati in selezione tra gli iscritti alla piattaforma Filmfreeway e i diversi festival internazionali, per poi stilare la lista delle opere in concorso a Salerno nelle sei sezioni: Passaggi d’Europa, LineaDoc, CortoEuropa, VedoAnimato, VedoVerticale e Unifest. Interessante anche quest’anno il singolare connubio del cinema con le altre arti: il videogioco, la musica, la danza, la realtà virtuale, la gastronomia, gli audiovisivi e le tecnologie digitali. Conflitti è il tema di questa edizione.

 

I film in concorso sono sul catalogo nel sito ufficiale del festival, www.lineadombrafestival.it. Come ogni anno è possibile far parte della giuria popolare in sala (il modulo per l’iscrizione si può trovare sempre sul sito) e si possono visionare e votare i film on line sulla piattaforma web mymovies.it/ondemand/lineadombrafestival. Si rinnova, quindi, anche quest’anno, la formula di un festival ibrido: si può partecipare dal vivo, frequentando le diverse sale del Festival, oppure accedere alle proiezioni e agli eventi in streaming, con un abbonamento Linea d’Ombra Festival sulla piattaforma MYmovies o l’accesso al catalogo di più festival su MYmovies ONE.

 

 

Linea d’Ombra Festival XXVII edizione è un’iniziativa promossa dall’Associazione SalernoInFestival e realizzata con il contributo e il patrocinio della Direzione generale Cinema e audiovisivo – Ministero della Cultura, della Regione Campania con la Film Commission Regione Campania, del Comune di Salerno

Con il sostegno della Camera di Commercio di Salerno, della Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana e dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi.

Main Sponsor: Fondazione Cassa Rurale Battipaglia – Banca Campania Centro, Nexsoft S.p.A.

Altri sponsor: Conform – Consulenza Formazione Management, Casa Olympic/Olympic Salerno eSports

Sponsor tecnici: Fondazione della Comunità Salernitana, Francesco D’Amato editore, PiLover.