Givova Scafati, chiusa la serie a Casale, si vola in semifinale

0
3
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

Con un secco 3-0 la Givova Scafati chiude positivamente la serie dei quarti di finale playoff contro la Novipiù JB Monferrato ed è la prima società della competizione ad accedere alla semifinale del tabellone argento del campionato di serie A2, in cui incontrerà la vincente tra UCC Assigeco Piacenza e Top Secret Ferrara.

Nonostante il rientro di capitan Martinoni e l’ottima prova di Valentini F. (17 punti e 3 assist) la formazione piemontese non è riuscita ad allungare la serie, cedendo il passo alla più quotata formazione campana, che ha visto andare a segno tutti e dieci gli iscritti a referto, con ben quattro in doppia cifra (Rossato 13, Monaldi 11, Cucci, 11, Cournooh 15), brava a gestire la sfida con intelligenza ed esperienza, mostrando personalità e la solita arcigna difesa. Tranne i primi minuti di gara, infatti, le redini della sfida sono state sempre nelle mani della compagine dell’Agro, che alla fine ha vinto con pieno merito.

LA PARTITA

Valentini e Sarto cominciano la sfida di gran carriera, portando avanti i locali 7-0 al 2’. Ci pensano Monaldi e Cucci a firmare i canestri del pareggio a metà periodo (7-7). E’ un buon momento per i viaggianti, che, stringendo le maglie della difesa, trovano canestri importanti anche da Cournooh, tra i protagonisti del +5 al 7’ (9-14) con cui gli ospiti mettono il naso avanti prepotentemente. Mentre i campani continuano a pigiare il piede sull’acceleratore, Valentini e Formenti fanno il possibile per contenere gli avversari, limitando a 16-22 il passivo della prima frazione di gioco.

La Givova stringe le maglie della difesa e in attacco è brava a caricare di falli la difesa di casa, ampliando il margine di vantaggio accumulato (20-28 all’11’). Williams e Okeke provano ad accorciare (24-28 al 14’). Il collettivo di casa, grazie ad un buon lavoro fisico, prova a riaprire la sfida. Il gioco è poco fluido e continuamente spezzettato dai fischi arbitrali. In questo contesto, nessuno dei due quintetti riesce a predominare, anche per gli svariati errori in fase realizzativa da una parte e dall’altra. All’intervallo, Scafati è ancora avanti 38-43.

I canestri di Ikangi in avvio di ripresa valgono la doppia cifra di vantaggio al (38-48 al 22’; 41-51 al 23’). Sono i tiri dalla lunga distanza a tenere in partita i locali, trascinati da un Valentini F. particolarmente ispirato (48-52 al 24’). La JB tiene botta finché può, ma poi è costretta a cedere nuovamente sotto i colpi di Rossato e Monaldi (52-62 al 28’), tra i protagonisti del ritrovato vantaggio superiore alla doppia cifra con cui termina anche il terzo periodo (55-64).

De Laurentiis e Parravicini portano la Givova al massimo vantaggio sul +14 (55-69 al 31’). Da questo momento innanzi, i rossoblù escono praticamente di scena. Il campo è tutto degli scafatesi che, regalando anche belle giocate e gestendo bene ogni singolo possesso, ampliano il margine di distacco, fino a raggiungere il +22 (57-79 al 37’), che di fatto chiude anzitempo la contesa, terminata col punteggio di 64-88.

LE DICHIARAZIONI

Coach Alessandro Rossi: «Faccio i complimenti a Casale Monferrato, con cui abbiamo giocato tre grandi battaglie, sempre con un grande senso di rispetto, che mi piace sottolineare. Complimenti anche ai nostri ragazzi, perché ognuno di loro ha messo un mattoncino significativo in questo successo. Oggi lo abbiamo fatto bene, anche fuori casa e sotto pressione, cosa che non è mai facile. Il primo tempo a livello difensivo non è stato precisissimo, ma nell’intervallo abbiamo corretto un po’ di cose e l’energia in più ci ha permesso di avere la meglio, mentre gli avversari sono arrivati un po’ stanchi e meno lucidi. Quella di stasera è stata la migliore Scafati della serie, abbiamo giocato con disciplina e testa, cosa che nelle prime due partite avevamo fatto un po’ meno».

I TABELLINI

NOVIPU’ CASALE MONFERRATO – GIVOVA SCAFATI 64-88

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Sarto 6, Valentini F. 17, Valentini L. n. e., Formenti 8, Sirchia, Williams 10, Lomele 3, Okeke 6, Martinoni 1, Ghirlanda 2, Leggio 2, Hill-Mais 9. Allenatore: Valentini Andrea. Assistenti Allenatori: Comazzi Stefano e Piastra Giovanni.

GIVOVA SCAFATI: Mobio 8, Daniel 7, Parravicini 3, De Laurentiis 3, Clarke 9, Rossato 13, Cournooh 15,  Monaldi 11, Cucci 11, Ikangi 8. Allenatore: Rossi Alessandro. Assistente Allenatore: Nanni Francesco.

ARBITRI: Moretti Mauro di Marsciano (Pg), Yang Yao Daniele di Vigasio (Vr), Bartolini Luca di Fano (Pu)

NOTE: Parziali: 17-22; 21-21; 17-21; 9-24. Falli: Casale Monferrato 21; Scafati 26. Usciti per cinque falli: Cucci. Tiri dal campo: Casale Monferrato 22/63 (35%); Scafati 33/59 (56%). Tiri da due: Casale Monferrato 15/42 (36%); Scafati 24/34 (70%). Tiri da tre: Casale Monferrato 7/21 (33%); Scafati 9/25 (36%). Tiri liberi: Casale Monferrato 13/24 (54%); Scafati 13/20 (65%). Rimbalzi: Casale Monferrato 39 (12 off.; 27 dif.); Scafati 36 (4 off.; 32 dif.). Assist: Casale Monferrato 9; Scafati 18. Palle perse: Casale Monferrato 14; Scafati 13. Palle recuperate: Casale Monferrato 4; Scafati 7. Stoppate: Casale Monferrato 1; Scafati 1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here