“Festa degli Auguri” al “Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati”.

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko

E’ iniziata con l’incalzante melodia del coinvolgente ed emozionante brano natalizio “Carol of the Bells” , eseguito dal quartetto d’archi composto da tre violinisti e una violoncellista: Francesco Villari,  Alessandra Catalano, Alessandro Fasolino  e  Francesca Fasolino, studenti del  Conservatorio Martucci di Salerno, la tradizionale “Festa degli Auguri” del “Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati”, presieduto dal professor Antonino Sessa,  tenutasi presso la grande sala del “San Severino Park Hotel” di Mercato San Severino. A presentare i quattro musicisti salernitani, che hanno eseguito, oltre ai tradizionali brani natalizi, brani classici, come la “Cantata di Bach”, e brani tratti dal “Concerto fatto per la Notte di Natale” di Arcangelo Corelli, è stato il Prefetto del Club, Vittorio Villari.

Dopo la lettura della “Preghiera del Rotariano”, letta dalla presidente del “Rotaract Club Salerno  Campus dei Due Principati”, Giusy Palmieri, il presidente Antonino Sessa, ha ricordato che il 9 maggio 2024, in occasione della giornata in memoria delle vittime del terrorismo, sarà organizzato il convegno “Terrorismo ed eversione dell’ordine democratico statale: il diritto penale politico tra passato e futuro” al quale parteciperanno  importanti personalità di livello nazionale e tutte le autorità militari e civili del territorio che si terrà, sotto l’egida scientifica del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’ Università di Salerno :” Ad organizzarlo saranno    i cinque Club Rotary salernitani, con Club capofila il “Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati”,  insieme al “Distretto Rotary 2101” e a un Comitato d’onore che sarà coordinato dal Prefetto di Salerno Francesco Russo. In serata, a conclusione dell’importante evento, è previsto un concerto di solidarietà al “Teatro Verdi” di Salerno messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, nella persona del Sindaco Vincenzo Napoli. Grazie al ricavato del concerto sarà possibile sostenere la realizzazione di quattro progetti di solidarietà: il progetto Polio Plus dedicato dal “Rotary International” all’eradicazione della Polio nel mondo; il progetto denominato “Kandìa, ridiamo luce alla bellezza” che stanno portando avanti i giovani rotaractiani del “Distretto 2101” per realizzare un impianto fotovoltaico in un villaggio del Burkina Faso; il progetto “Cuori Ribelli “ dedicato ai bambini africani con cardiopatie congenite che sta portando avanti il dottor Guido Oppido e il progetto “Lotta alla povertà“ che prevede di aiutare la Mensa dei Poveri San Francesco e il dormitorio della Caritas Diocesana di Via Bastioni a Salerno”. Il presidente Sessa ha  tracciato un bilancio delle attività realizzate nel corso dei primi sei mesi dell’ anno rotariano, a partire dal concerto eseguito nell’Aula Consiliare del Comune di Fisciano, alla presenza del Sindaco Vincenzo Sessa ,  dai componenti del “Coro Discantus” di Battipaglia, diretto dal Maestro Rocco Celentano,  che hanno interpretato brani classici della canzone napoletana: “ L’iniziativa aveva lo scopo di raccogliere i  fondi necessari per restaurare  e ricollocare nella loro originaria posizione, una coppia di putti in marmo che adornavano l’altare settecentesco della chiesa di San Pietro apostolo e dello Spirito Santo di Fisciano, affidata a Don Vincenzo Pierri, che, rubati, dopo ventitré anni,  finalmente sono stati ritrovati grazie ad una indagine coordinata dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale di Firenze con   il reparto speciale comandato dal Capitano Claudio Mauti” –  ha raccontato  il presidente Sessa che ha anche ricordato l’interessante serata intitolata “ I “Beni Culturali Immateriali dell’UNESCO” durante la quale i professori Pier Luigi Petrillo e Vitulia Ivone. hanno spiegato il concetto di bene immateriale. Il professor Sessa ha ricordato anche il convegno  intitolato:” La lotta al Covid -19 tra emergenza e normalità sanitaria – Il Rotary per il benessere delle comunità”, al quale parteciparono  l’Assessore alle Politiche Scolastiche e del Terzo Settore del Comune di Mercato San Severino, la professoressa Assunta Alfano,  il professor Ciro Aprea Ordinario di Fisica Tecnica Industriale presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Salerno, Ufficiale Superiore della Riserva Selezionata dell’Esercito Italiano,  che durante il periodo del Covid  è stato designato  dal Generale  Francesco Paolo Figliuolo,  a ricoprire l’importante incarico di Direttore Tecnico Operativo  dell’Hub Nazionale  Vaccini ubicato nel deposito nazionale dell’Aeroporto Militare di  Pratica di Mare. Alla serata parteciparono: la dottoressa Rosaria Bruno, Direttrice dell’Unità Operativa Complessa dell’Emergenza Territoriale e Centrale Operativa 118 dell’ASL di Avellino,  che raccontò  la sua esperienza durante l’emergenza Covid; il dottor Rocco Basile, Direttore del Distretto Sanitario di Mercato San Severino  che ha annunciò l’apertura di  due punti vaccinali: uno a Nocera Inferiore e uno a Battipaglia, per effettuare la quarta e quinta dose che deve essere fatta soprattutto  dalle persone fragili e dagli ultrasessantacinquenni.  Il Presidente Sessa ha anche ricordato il successo ottenuto dal progetto distrettuale “Le Domeniche della Salute”:” Quest’anno abbiamo previsto anche degli incontri di alfabetizzazione sanitaria: al primo, tenutosi nell’Aula Consiliare del Comune di Fisciano, hanno partecipato molti medici rotariani e non solo. Stiamo già preparando il secondo incontro. Abbiamo anche ricevuto un importante finanziamento dal “Distretto Rotary 2101” necessario per la realizzazione, in primavera, di un Centro Permanente della Salute”.  Il Club rotariano realizzerà anche una “Stanza multisensoriale” nel Comune di Siano che, come ha ricordato il Sindaco Giorgio Marchese:” Sarà la prima ad essere realizzata nella Valle dell’Irno. Sin dal primo momento abbiamo accettato di collaborare a questa importante iniziativa”. Il Presidente Sessa ha annunciato che il 31 dicembre insieme ai soci del Club si recherà presso il Reparto di Cardiochirurgia Pediatrica dell’Ospedale Monaldi di Napoli, ospiti del Direttore, il professor Guido Oppido.” Distribuiremo dei regali ai bambini che sono lì ricoverati”. Sessa ha anche annunciato che il 18 gennaio, presso la “Caserma D’Avossa” di Salerno ci sarà un incontro durante il quale il Generale Salvatore Farina, già Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, parlerà dei conflitti armati. Nel mese di febbraio, inoltre, sarà organizzato un Forum sulla sostenibilità economico -finanziaria della Valle dell’Irno. Durante la serata è stata organizzata una tombolata che, oltre a divertire i presenti, aveva la finalità di raccogliere fondi per il progetto “Aggiungi un pasto a tavola”, dedicato a circa 3000 persone della Valle dell’Irno che vivono nel disagio. Il progetto, che vede la collaborazione del “Banco Alimentare “e della Caritas Diocesana, ha già consentito di raccogliere una cospicua somma che durante la serata è stata consegnata a don Antonio Romano che, con animo grato, ha spiegato che:” Con questa cifra, nel periodo natalizio, serviremo i pasti a 1500 persone”. Durante la serata sono stati presentati i soci del neocostituito “Interact Club Salerno Nord dei Due Principati”, presieduto dalla giovanissima presidente Giulia di Matteo. Sono stati presentati, inoltre, tre nuovi soci: l’avvocato Antonio Scarfato, presentato dal socio Vincenzo Galluzzi; il dottor Aldo Caggiano e l’imprenditore Amedeo Li Bovi, presentati dal dottor Dino Bruno, Assistente del Governatore, che ha portato i saluti del Governatore del “Distretto Rotary 2101”, il dottor Ugo Oliviero.

Aniello Palumbo