Feldi Eboli, 2 vittorie nelle prime 2 gare di Champions.

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

La Feldi Eboli conquista la storica vittoria in UEFA Futsal Champions League, vincendo in rimonta per 4-2 contro i finlandesi del Kampuksen Dynamo. La squadra di mister Salvo Samperi domina per tutta la partita alla Prienai Arena di Kaunas, colpendo anche quattro pali, con gli avversari che vanno a segno nelle rare occasioni create.

INIZIO IN SALITA – Dal Cin, Venancio, De Lima, Guilhermao, Luizinho è il primo storico quintetto con cui le volpi scendono in campo contro il Kampuksen Dynamo. I finlandesi, che hanno vinto quattro degli ultimi cinque campionati in patria, rispondono con Savolainen, Italo, Newton Jr., Kytola, Lintula. Dopo pochi secondi Luizinho centra subito l’incrocio dei pali e poco dopo Guilhermao fallisce una grande occasione da due passi. Nonostante il predominio nel gioco la porta avversaria sembra stregata con i tentativi di Selucio e ancora Guilhermao che si infragono sul muro dei bianchi. I finlandesi trovano la rete al primo affondo con Newton Jr. direttamente su calcio di punizione a metà del primo tempo. La Feldi prova a reagire subito con Vavà ma è la giocata di Luizinho, dopo 2 minuti dal vantaggio degli avversari, a riportare le volpi in parità e segnare il primo storico gol dei rossoblù in Champions League. E’ 1-1. Il Kampuksen prova a farsi vedere in avanti ma senza troppa convinzione e solo l’errore in fase d’impostazione del capitano Carlos Dalcin spiana la strada a Lintula che riporta avanti i finlandesi. Nel finale di tempo Caponigro colpisce il secondo incrocio dei pali per le volpi.

RIMONTA VINCENTE – La ripresa segue lo stesso canovaccio del primo tempo con i ragazzi di Salvo Samperi all’assalto del forte finlandese con Luizinho che scheggia ancora la traversa dopo pochi secondi. Calderolli, Braga e Guilhermao sprecano ghiotte chance per il pareggio, con il brasiliano che a 5 minuti dalla fine del match ha un’altra occasione importante ma il palo gli nega la gioia del gol. La porta avversaria sembra avere un incantesimo che impedisce alle volpi di trovare il pareggio e solo la qualità e la tecnica dei futsaleri ebolitani riesce a rompere finalmente la difesa dei bianchi. Infatti, è un meraviglioso uno-due di Fantecele con Guilhermao, finalizzato dal numero 14 dei rossoblù a riportare la Feldi sul punteggio di 2-2. Sulle ali dell’entusiasmo le volpi trovano anche il vantaggio dopo pochi secondi grazie a Calderolli che segna direttamente da calcio d’angolo. Gli avversari in tenuta bianca si giocano inevitabilmente la carta del portiere di movimento ed è ancora Luizinho ad approfittarne per chiudere il match.

Finisce 4-2, la Feldi Eboli ottiene la prima storica vittoria in UEFA Futsal Champions League e si porta momentaneamente in testa al girone a punteggio pieno.

“Emozioni indescrivibili, vincere in questo modo è ancora più bello. Siamo stati bravi e caparbi, insistendo sul nostro gioco e sulle nostre idee nonostante loro abbiamo giocato una gara prettamente difensiva – spiega al termine della gara il tecnico delle volpi Salvo Samperi -. Faccio i complimenti alla squadra perchè non era facile e quello che abbiamo ottenuto è simbolo di una grande mentalità che continua a crescere. Vincere aiuta e vincere, ora dobbiamo solo recuperare. E’ stata una gara intesa e dobbiamo essere pronti per domani”

TABELLINO:

FELDI EBOLI – DYNAMO KAMPUKSEN: 4-2 (1-2 PT)

FELDI EBOLI : Dal Cin; Venancio, De Lima, Guilhermao, Luizinho. A disposizione: Pasculli, Pieri, Caponigro, Scigliano, Da Silva, Fantecele, Baroni, Selucio. Allenatore: Salvatore Samperi

KAMPUKSEN DYNAMO: Savolainen; Italo, Newton Jr., Kytola, Lintula. A disposizione: Laitinen, Kaisto, Di Tullio, De Souza Veiga, Intala, Lahtinen, Filppu. Allenatore: Vasko Vujovic

MARCATORI: 11’34” Newton Jr (DK), 12’43” Luizinho (FE), 16’51” Lintula (DK), 35’16’’ Fantecele (FE), 35’46’’ Calderoli (FE), 39’55” Luizinho (FE)

AMMONITI: Italo (DK), Lintula (DK), Calderolli (FE), Laitinen (DK)

ARBITRI: Nikola Jelic (CRO), Javier Moreno Reina (ESP), Marjan Mladenovski (MKD)

CRONO: Sarunas Tamulynas (LTU)

 

La Feldi Eboli domina nella seconda giornata di UEFA Futsal Champions League, superando nettamente per 10-3 i lettoni del Petro-w. I ragazzi di Salvo Samperi chiudono la gara già nel primo tempo, dove il punteggio parziale recita un 6-2 che viene legittimato nella ripresa. Grande euforia tra i presenti alla Prienai Arena di Kaunas e grande successo sui canali social della società, con la gara trasmessa in streaming su futsaltv.it che registra numeri record con ascolti da tutta Italia.

TUTTO FACILE – Dal Cin; Venancio, Vava, Giulhermao, Luizinho è il quintetto scelto da mister Salvo Samperi. Krizanovskis; Rimkus, Sens, Mickevics, Mik Babris sono le scelte di mister Sketovs. Dopo aver preso le misure all’avversario nei primi minuti ai vincitori di due degli ultimi tre campionati lettoni, la Feldi Eboli inizia a caricare il pallottoliere sbloccando la partita con il prodotto del settore giovanile rossoblù Vincenzo Caponigro che segna servito splendidamente da un ispirato Fantecele. Gli avversari accennano la reazione trovando un fortunoso pareggio con Kozlovskis, ma Venancio dopo pochi secondi riporta in vantaggio i suoi approfittando di un errore del portiere avversario. I lettoni restano aggrappati alla gara e trovano stavolta un bel gol con Kuzmin che a metà primo tempo fissa il punteggio sul 2-2. Da qui il Petro-w scompare dalla gara e la tecnica e la qualità della Feldi fa sfracelli nelle difesa lettone: prima Baroni trova il nuovo vantaggio rossoblù, poi Vavà fa 4-2. A 5 minuti dal termine Fantecele segna una rete d’autore, scartando tutta la difesa e siglando il 5-2. Nel finale di tempo Venancio sigla la sua doppietta personale e fa 6-2.

ULTIMO PASSO – Nella ripresa la Feldi Eboli incrementa il vantaggio in ottica differenza reti che potrebbe essere decisiva nell’ultima gara. Le reti di Luizinho, Guilhermao e la doppietta di Selucio che approfittano della scelta del Petro-w di schierare il portiere di movimento portano il punteggio sul definitivo 10-3, con l’ultima rete degli avversari arrivata in uno degli assalti con il power play.

“Segnare il primo gol in Champions League è una grande emozione, ora manca l’ultimo step per realizzare un’impresa storica”, racconta il prodotto della cantera rossoblù Vincenzo Caponigro.

“Una gara dominata dal primo minuto e chiusa già nella prima frazione. Ora non bisogna fare conti e giocare l’ultima gara con la stessa intensità”, le parole del tecnico Salvo Samperi, al termine del match.

Ora l’ultimo scoglio, il più difficile, la gara contro i padroni di casa del Kauno Zalgiris che sarà trasmessa in diretta sabato su Futsaltv.it alle ore 18 italiane dove la Feldi Eboli si giocherà uno storico accesso al turno successivo, dove ci saranno le 16 squadre migliori d’Europa che saranno sorteggiate in nuovi gironi da quattro per l’Elitè Round.

PETROW FC – FELDI EBOLI 3-10 (2-6 pt)

PETROW FC: Krizanovskis; Rimkus, Sens, Mickevics, Mik Babris. A disposizione: Labuts, Scuka, Kulepovs, Kuzmin, Mhitarjans, Kozlovskis, Rozkovskis, Seniuk, Felipe Reis. Allenatore: Artus Sketovs

FELDI EBOLI: Dal Cin; Venancio, Vava, Giulhermao, Luizinho. A disposizione: Pasculli, Pieri, Caponigro, Scigliano, Calderolli, De Silva, Fancele, Baroni, Selucio. Allenatore: Salvatore Samperi

MARCATORI: 7’15” Caponigro (FE), 8’19” Kozlovskis (P), 9’11” e 18’51” Venancio (FE), 10’43” Kuzmin (P), 11’27” Baroni (FE), 11’46” Vava (FE), 14’58” Fantecele (FE), 20’22” Luizinho (FE), 22’30” Giulhermao (FE), 25’39” e 28’48” Selucio (FE)

ARBITRI: Marjan Mladenovski (MKD), Nikola Jelic (CRO), Cristiano José Cardoso Santos (POR)

CRONO: Sarunas Tamulynas (LTU)