“Are You Going to al-Quds? Intrigo in Terra Santa” il libro di Cosimo Risi, presentato al “Rotary Club Nord dei Due Principati”.

Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com

Un ricco armatore viene trovato morto nella sua casa di Bruxelles, la cassaforte svaligiata di preziosi reperti paleontologici: i frammenti dei famosi” Rotoli di Qumran”, d’interesse nazionale; Rotoli rinvenuti in territorio israeliano,  nelle grotte di Qumran, custodi della memoria e  dell’identità culturale di un popolo, i più antichi manoscritti esistenti del Vecchio Testamento:” Sono  stati scritti in varie lingue: greco, aramaico, ebraico, e si dice che,  se decrittati, potrebbero rivelare verità sconvolgenti. Tutto ciò che riguarda la Terra Santa è avvolta dal mistero: il mistero della Fede!” A spiegare l’importanza di questi importanti Rotoli, che sono al centro di tutte le vicende raccontate nel libro “Are You Going to al-Quds?  Intrigo in Terra Santa”, edito da “Europa Edizioni”, è stato proprio l’autore: il professor Cosimo Risi, già Ambasciatore italiano a Berna; Docente di Relazioni Internazionali all’Università di Napoli, alla Luiss di Roma e all’Università di Salerno, giornalista e Past President del “Rotary Club Salerno”. Il libro  di Cosimo Risi, che è stato presentato presso  l’Aula Consiliare Carmine Manzi del Comune di Mercato San Severino, in un incontro organizzato  dal “Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati”, presieduto dal professor Antonino Sessa, in interclub con il “Rotary Club Salerno”, presieduto dall’architetto Umberto Maria Cioffi e con il Rotary Club Salerno Est”, presieduto dall’avvocato Camillo De Felice, con il patrocinio del Comune di Mercato San Severino, nella persona del Sindaco Antonio Somma, rappresentato dall’Assessore alle Politiche Scolastiche Assunta Alfano, presentati dal Prefetto Vittorio Villari, è stato pubblicato un anno fa ed  è ambientato prevalentemente nei luoghi che oggi purtroppo sono teatro di guerra. “In Israele c’è il male della guerra!” – ha spiegato Cosimo Risi che conosce bene quella terra- “Le condizioni per la guerra sedimentavano da tempo, le tensioni erano forti, ma nessuno si aspettava che la guerra iniziata in questi giorni potesse avere questa intensità e ferocia. Il libro, naturalmente è stato scritto quando la situazione politica era meno travagliata”.  Risi ha spiegato che un  piccolo fazzoletto di terra è continuamente  martoriato dalla guerra: “Gaza , che è abitata da circa due milioni di persone,  è un territorio minuscolo di otto chilometri di larghezza per circa quaranta chilometri  di lunghezza, confinante con il mare, con l’Egitto e  con Israele, che ha l’estensione territoriale della Lombardia  e la stessa popolazione: in questo territorio così piccolo  accade di tutto ed è riportato in tutti giornali del mondo. Gerusalemme, capitale di Israele, è forse il nome di città più diffuso al mondo: mentre Roma è la capitale della cristianità, Gerusalemme è la capitale di tutte le religioni monoteiste: miliardi di persone la mattina si svegliano e pensano a Gerusalemme. È un’ossessione collettiva!”.

Il titolo del libro, tradotto in italiano, significa: “Stai andando alla Città Santa?” ed è stato ispirato dal brano jazz di Pat Metheny, un chitarrista e compositore statunitense, tra i più famosi e apprezzati chitarristi jazz in attività, molto amato da Cosimo Risi grande appassionato di musica jazz,  una fusion di jazz e swing, la stessa che Issa bin Ahmed, il protagonista del libro, ascolta in cuffia mentre pratica jogging lungo la Corniche, la strada panoramica che da Tela Aviv conduce alla città israeliana di Jaffa, prima di essere prelevato da due Sabra (ebrei nati in Israele) e portato al cospetto di un misterioso personaggio detto ”Il Vecchio” che lo invita a bere un tè seguendo la tradizionale  cerimonia britannica del tè, rigorosamente  senza zucchero né latte,  e  che gli affida, in modo deciso e determinato, senza possibilità di repliche o rifiuti, un incarico: lo stesso che  Issa, che significa Gesù, reinventatosi investigatore privato, dopo aver lasciato il servizio attivo da guardia di frontiera, riceve dalla ricca e sensuale Maria Anastopoulos, vedova dell’armatore greco – americano assassinato: ritrovare i Rotoli di Qumran! Avvincente la trama del libro, nel quale sia i luoghi, sia i personaggi sono descritti in modo dettagliato dall’autore, come ha evidenziato il professor Angelo Gentile, Past President del “Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati”, già Dirigente Scolastico, scrittore e storico, che ha apprezzato il romanzo scritto da Cosimo Risi:” È ambientato in varie città: Gerusalemme, Parigi, Roma, Torino, Tel Aviv, Bruxelles.  Un giallo che si legge tutto d’un fiato, ricco di colpi di scena che ti fanno appassionare alla lettura”. Il noto regista teatrale e attore Andrea Carraro, socio del “Rotary Club Salerno”, è amico di Cosimo Risi sin dai tempi del liceo:” Già allora scriveva benissimo! Era una penna rilevante “. Carraro ha ricordato che, come il protagonista del libro, Issa, anche Cosimo Risi ha viaggiato molto:” Conosce diverse lingue: italiano, arabo, ebraico, inglese”.  Carraro si è esibito in una performance teatrale attraverso la quale ha approfondito i contenuti del libro, ricreando l’affascinante, misteriosa e intrigante atmosfera che avvolge i lettori di questo accattivante noir, caratterizzato da una forte tensione narrativa che, come ha puntualizzato Carraro:” Non è soltanto un giallo, ma un modo di entrare in tante altre cose”. La professoressa Assunta Alfano, Assessore alle Politiche Scolastiche del Comune di Mercato San Severino, ha portato i saluti del Sindaco Antonio Somma e sottolineato l’importanza di leggere un buon libro. Il Presidente Umberto Maria Cioffi ha ricordato che il Rotary favorisce e promuove lo sviluppo della cultura: concetto ribadito dal professor Antonino Sessa:” Il Rotary contribuisce allo sviluppo socio- culturale delle comunità”. Il professor Sessa ha anche annunciato la nascita di un Club Interact con i giovanissimi dei territori della Valle dell’Irno e del Comune di Mercato San Severino in particolare:” I Club Interact sono composti da giovani rotariani aventi un’età compresa tra i 12 e i 18 anni e noi abbiamo deciso di investire in questa terra perché abbiamo immaginato che qui possano esserci le basi per una sensibilizzazione solidale di ragazzi di cui il Rotary ha grande necessità. Noi con l’Interact vogliamo dare ai giovani punti di riferimento”.

Aniello Palumbo