M'Illumino Di Meno, venerdì 14 la X edizione, il programma degli eventi a Salerno.

0
45

Anche quest’anno l’Osservatorio Culture Giovanili (OCPG) sarà partner della X edizione di M’illumino di meno 2014, campagna di sensibilizzazione radiofonica sul Risparmio Energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar, Rai Radio2, che si terrà il 14 Febbraio 2014, dalle 18.00 alle 19.30 in molte città d’Italia.

Il collettivo che in questi anni ha animato l’iniziativa a Salerno, proposta da AFS Intercultura con il sostegno delle associazioni ambientaliste  Città Sostenibile, Cycling Salerno Federazione Italiana Amici della Bicicletta;gruppo locale di Greenpeace, il circolo Legambiente Salerno “Orizzonti” e la collaborazione del Centro Informagiovani Salerno, Rete dei Giovani per Salerno e dell’Unione Italiana Volontari Pro Ciechi, si incontrerà presso i siti museali che hanno aderito con grande entusiasmo all’iniziativa, il Museo Diocesano “S.Matteo” e  il Museo Archeologico Provinciale di Salerno

Questi, abbassando ed in alcuni casi spegnendo del tutto le luci, lasceranno che gli spazi museali vengano illuminati attraverso fonti alternative e dall’energia creativa degli artisti della “Chiamata alle arti, che saranno protagonisti di performance artistiche, estemporanee, mostre pittoriche.  La visita ai Musei sarà a titolo gratuito per tutta la durata della manifestazione

L’iniziativa vede la piena adesione della Soprintendenza BSAE di Salerno.

Gli appuntamenti:

 

– Museo Archeologico Provinciale h. 18.00 -19.30

Via S. Benedetto, 28, 84122 Salerno – tel. 089 231135- email info@museoarcheologicosalerno.it

L’Osservatorio Culture Giovanili (OCPG) in collaborazione con Fonderie Culturali realizzerà con gli artisti dal progetto regionale “Chiamata alle Arti” performance live di body painting e light painting, con il coinvolgimento del pubblico presente in un museo interamente illuminato da candele

 

– Museo Diocesano“San Matteo” h. 18.00 – 19.30

Largo Plebiscito, 12, 84100 Salerno – tel. 089 239126

L’Associazione Intercultura, parteciperà con i suoi volontari, i ragazzi stranieri ospiti provenienti da Serbia, Ungheria, Turchia, Argentina e Colombia, giovani returnees e le famiglie ospitanti, che, alternandosi, leggeranno i versi della leggenda del Mago alchimista Pietro Barliario e della Croce, l’opera esposta al museo e illuminata da una bici-generatore messa in funzione dai volontari dall’associazione Cycling Salerno.

L’atrio del Museo, illuminato da candele, sarà arricchito dalla mostra di “opere pittoriche” di giovani artisti di “Chiamata alle Arti” curata dall’OCPG.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO