Cerimonia di benvenuto ai 107 neoassunti dell’Università di Salerno.

1
634

Sono 107 le unità tra personale docente, ricercatore e personale tecnico-amministrativo che oggi entrano a far parte della comunità UNISA, tra assunzioni, progressioni di carriera e scambi interateneo.

Questa mattina, presso la sala del Senato accademico del campus di Fisciano, il Rettore Aurelio Tommasetti ha salutato i nuovi assunti con il tradizionale brindisi augurale e di benvenuto.

E’ ormai diventata una felice consuetudine quella di chiudere l’anno con il brindisi dedicato ai nuovi assunti dell’Ateneo – ha dichiarato il rettore Aurelio Tommasetti. Quest’anno sono 107 i neoassunti che entrano a far parte della nostra comunità. Dal 2014 ad oggi ne abbiamo assunti un totale di 401, segno di una politica di crescita virtuosa, di una programmazione costante, nonché di una gestione amministrativa attenta. L’Ateneo, grazie alla coesione di tutte le sue componenti, ha inteso programmare e portare avanti una propria politica di reclutamento, che abbiamo potuto implementare anche grazie alle risorse che abbiamo recuperato negli anni puntando sulla qualità, sulla produttività della ricerca, sulla valutazione, sulla competizione. Al centro di questa politica vi è il merito, che è un valore vivificante e pervasivo da riconoscere a tutti coloro che quotidianamente mettono a servizio della comunità universitaria il loro impegno e contributo scientifico”.

Al termine dell’incontro, si è proceduto alla firma dei contratti dei nuovi assunti dell’Ateneo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO