Progettazione sociale, al via ad Eboli la seconda edizione del corso a cura del Comune e di Amesci.

0
325

I “nuovi programmi europei in materia di gioventù, mobilità e formazione”. È il tema del secondo corso di “Progettazione Sociale” organizzato da Amesci in collaborazione col Comune di Eboli, finalizzato a dare ai giovani gli strumenti base utili nelle attività connesse alle progettazioni. «Una nuova occasione di formazione e crescita per i nostri ragazzi – commenta ul sindaco, Massimo Cariello -. Puntiamo molto sulle giovani generazioni, che hanno preparazione, competenza e passione e ci stanno garantendo grandi risultati in ogni campo». Il corso è partito puntualmente, nell’aula consiliare comunale, condotto da Mariagrazia Landinetti. Si tratta di un corso della durata di 20 ore, articolato in 5 incontri che verteranno sui nuovi programmi europei in materia di gioventù, mobilità e formazione e riservato a partecipanti dai 18 ai 36 anni. I giovani che seguiranno il corso di formazione europea sono provenienti da multiformi esperienze formative e lavorative, interessati ad acquisire conoscenze e competenze utili ad arricchire il proprio bagaglio per partecipare a progetti in grado di migliorare la qualità della vita della comunità. A dare il benvenuto ai partecipanti e agli organizzatori, il consigliere comunale delegato alle politiche giovanili, Carmine Busillo, insieme con il Sindaco di Eboli Massimo Cariello, che ha illustrato la grande opportunità di ospitare sul nostro territorio un corso di formazione di alto livello grazie ad un partner altamente specializzato quale AMESCI, leader nel campo della promozione sociale. «Proseguiamo sulla strada del rapporto stretto con i giovani – spiega Carmine Busillo -, perché siamo consapevoli che le nuove generazioni siano animate da tanto impegno e supportate da una solida preparazione, che coniugate con una formazione adeguata garantiscono ampie possibilità per i ragazzi». Il nuovo appuntamento con la formazione europea dei giovani ha registrato un consenso al di là delle aspettative. Al corso partecipano anche giovani dei Comuni limitrofi e le stesse adesioni hanno superato la soglia programmata. In ogni caso ma Comune di Eboli ed Amesci consentiranno a tutti i ragazzi di partecipare, in modo da garantire formazione e preparazione ad una platea vasta e senza penalizzare nessuno.

LASCIA UN COMMENTO