Corso in project management al Ruggi.

0
194

Nell’ambito del processo di certificazione della struttura di approvvigionamento, ha preso il via questa mattina il corso di Alta Formazione in Project Management organizzato dall’UOC Acquisizioni beni e servizi dell’AOU san Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. Questo primo Step, realizzato in sinergia con l’Asl Salerno, avrà la durata di 3 giorni ed è indispensabile per l’assegnazione, poi,  all’Azienda della qualifica di Stazione Appaltante.

Il processo  di certificazione si sta realizzando grazie all’interesse mostrato dall’AOU, che ha subito sposato l’idea, e alla disponibilità degli operatori della struttura che si stanno impegnando per acquisire la necessaria professionalità.

L’UOC Acquisizione beni e servizi dell’AOU di Salerno è tra le prime dell’Italia meridionale ad avviare tale procedura che parte dal presupposto che la chiave del successo di un appalto sia nella capacità di dare al cliente interno gli strumenti di cui necessita  per rispondere al bisogno di salute del cittadino. Il primo elemento da considerare, quindi, è proprio la regolare progettazione del processo, a partire dalla rilevazione del fabbisogno, che deve essere fatta in maniera corretta per non cadere in uno dei vizi tipici della burocrazia, ovvero la cosiddetta “trasposizione dei fini”. Se prima, cioè, l’obiettivo finale era esclusivamente la correttezza della procedura, oggi l’attenzione si sposta anche, e soprattutto, sull’acquisto di ciò che serve.

Con questo primo corso, gli operatori delle Aziende vengono dotati degli strumenti di Management necessari per la regolare progettazione degli appalti: verranno acquisite tutte le competenze tecniche per progettare un appalto in coerenza con la normativa di settore dettata dal Codice degli appalti, ma anche con le specificità del sistema sanitario.

Per ottenere, poi, la certificazione, sono in fase di attuazione, contemporaneamente al corso di Project Management, una serie di azioni che nell’arco di un anno porteranno alla mappatura dei processi e alla strutturazione organizzativa di tutta l’attività per giungere, alla fine, alla fase di certificazione vera e propria

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here