LA DOTTORESSA CARLA SABATELLA E’ LA NUOVA PRESIDENTE DEL ROTARY CLUB SALERNO PICENTIA.

0
1053
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

 “La forza dell’amore connette il mondo” è il motto scelto dalla dottoressa Carla Sabatella, farmacista, Dirigente ASL di Salerno, la nuova presidente del “Rotary Club Salerno Picentia” che ha ricevuto il collare dal Presidente uscente, il dottor Roberto Napoli, durante la tradizionale cerimonia del “Passaggio delle Consegne” che si è svolta presso l’Hotel Mediterranea di Salerno.

Dopo la lettura della “Preghiera del Rotariano” ad opera dell’ingegnere Elvira Cantarella, il dottor Roberto Napoli ha ricordato alcuni dei quindici progetti realizzati durante l’anno:“ Le Domeniche della Salute”, grazie al quale sei medici specialisti, sul territorio di Pontecagnano, hanno effettuato oltre 220 visite; la formazione di 380 bambini delle scuole salernitane sullo “Spreco Alimentare”; il progetto “A tutto cuore”: un’asta di beneficenza di opere d’arte per la costruzione di un’infermeria in un villaggio del Burkina Faso; il progetto di alfabetizzazione informatica “Liber@mente”, dedicato ai detenuti della Casa Circondariale di Salerno; il progetto “Diamo un peso alla vita”, che ha previsto la donazione di due bilance neonatali al reparto di Neonatologia dell’Ospedale di Salerno; il progetto “Biblioteca scolastica “Piccolo Principe”, che ha visto coinvolti gli altri Club Rotary e la Fondazione Rotary nella creazione, presso l’Istituto Comprensivo Vicinanza, di una biblioteca completa”. Il Presidente Napoli ha anche ricordato i progetti storici del Club come il “Premio Carmine Sica” e “Salerno Città Cardioprotetta” e la realizzazione del libro sulla storia del “Rotary Club Salerno Picentia”, scritto dal Past President Ferdinando Spirito.

La dottoressa Carla Sabatella ha spiegato il significato del suo motto:” Il Rotary connette idee, persone. Importante non è ciò che facciamo, ma quanto amore mettiamo in ciò che facciamo” e annunciato alcuni dei progetti che intende realizzare:” Il Banco farmaceutico, che consentirà di far arrivare farmaci da banco alle diverse associazioni di volontariato per poi destinarle alle comunità disagiate; piccoli interventi di ristrutturazione all’interno del centro psichiatrico di Via Bastioni; insieme ai giovani rotariani dell’Interact e del Rotaract vorrei organizzare, nelle scuole, degli incontri formativi sulle dipendenze dei giovani: tabagismo, alcool, anoressia/bulimia e tossicodipendenze. Sempre ai ragazzi sarà dedicato il progetto di tutela dell’ambiente. Vorrei che il mio anno rotariano fosse un vento forte di maestrale che scuotesse le coscienze della gente e di noi tutti, nell’intento di lasciare ai nostri figli un mondo migliore”. La dottoressa Sabatella ha presentato i componenti del nuovo Consiglio Direttivo: Vicepresidente, Ferdinando Spirito; Past President, Roberto Napoli; ; Presidente Incoming, Antonio Vicidomini; Segretario, Giuseppe Giannattasio; Segretario Esecutivo, Walter Iannizzaro,; Tesoriere, Vincenzo Fucci; Prefetto, Rosario Landi. Consiglieri: Antonello Sada, Raffaele Tesauro, Rocco Di Riso, Vincenzo Capuano. A portare il saluto dei Governatori: l’uscente Salvatore Iovieno e l’entrante Pasquale Verre sono stati gli Assistenti dei Governatori, Andrea Di Lieto e Gigliola Pessolano.

Aniello Palumbo

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO