Un’orchestra di smartphone in azione a iMorticelli: una grande installazione multimediale che è parte di un’indagine sui sette vizi capitali digitali

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Dall’8 al 10 dicembre, nel centro storico di Salerno, all’interno dell’ex chiesa dei Morticelli prende vita “Vainglory”, un concerto per smartphone a cura dell’artista Max Magaldi.

Una grande installazione multimediale che per tre giorni – dalle 19:00 alle 24:00 – accenderà all’interno del Punto di Comunità della città di Salerno il dibattito sulla tecnologia nella nostra epoca. “Vainglory” è un’azione che provoca lo spettatore, per generare una riflessione sull’abuso di dispositivi tecnologici e social network che caratterizza le nostre vite. Per la realizzazione dell’intervento gli abitanti del territorio sono stati coinvolti mediante una call to action per prestare all’installazione i propri strumenti e partecipare, durante la tre giorni, ad un dibattito dedicato ad approfondire il tema della vanagloria strettamente connessa all’uso di social e strumenti digitali.

iMorticelli saranno abitati da un’orchestra di 20 dispositivi in grado di trasmettere ognuno un diverso contenuto audiovisivo estrapolato dai social network. Magaldi utilizzerà i contenuti generati dai dispositivi per modellare una scultura sonora e visiva che il pubblico potrà attraversare muovendosi nella pianta ottagonale dell’ex chiesa.

 

Attraverso la sua opera Magaldi ha avviato un’indagine sui sette vizi capitali digitali intitolata theVices/Devices. Superbia, avidità, lussuria, invidia, gola, ira, accidia: i vizi sono messi in relazione con il mondo contemporaneo, in una messa in scena che estremizza l’insopprimibile e ossessivo bisogno di esprimersi che è diventato uno dei tratti distintivi del nostro tempo. Un obbligo a cui tutti siamo sottoposti quotidianamente, mentre proviamo a distinguerci da milioni di altri utenti che cercano di fare altrettanto.

 

Nell’era dei social network il sociale diventa social e crea una condizione sempre in bilico tra esempi di creatività diffusa e un costante brusio di fondo, che ci coinvolge tutti.

 

Max Magaldi – biografia

Max Magaldi, musicista e artista, ha suonato in tutta Europa con diversi progetti musicali. A partire dal 2018 sperimenta azioni performative digitali che intrecciano musica, arte contemporanea e hackeraggio sui social network. Ha realizzato sonorizzazioni e installazioni in Italia, Francia, Grecia, Arabia Saudita, lavorando con artisti come Edoardo Tresoldi, Gonzalo Borondo, Studio Azzurro, Andrea Villa, Alberonero, Cristian Rizzuti. È ideatore e direttore artistico di Memissima, il Festival della cultura memetica, fa parte del collettivo che anima Off Topic, uno dei principali hub culturali della città di Torino e milita nel collettivo artistico/performativo di CuboTeatro con cui ha realizzato SID, spettacolo vincitore del premio InBox 2023.

 

iMorticelli

iMorticelli è il primo Punto di Comunità della città di Salerno, realizzato da Blam e vincitore della IV edizione del bando Creative Living Lab promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Un lavoro intenso e partecipato realizzato in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali e Giovanili di Salerno, con i partner di progetto La Scuola Open Source, la Fondazione della Comunità Salernitana, le associazioni Arteria e Ablativo, e i cittadini che hanno preso parte a 10 laboratori per potenziare insieme il Punto di Comunità.

 

CONTATTI:

www.blamteam.com

www.facebook.com/blam.strategieadattive

www.instagram.com/blam.strategieadattive

info@blamteam.com