“Un Racconto nel cassetto”. Il premio letterario ideato dallo “Sportello Rosa” dedicato ad Alessandra Braca.

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame

 Ognuno di noi ha un sogno nel cassetto! Qualcuno questo suo sogno è stato capace di raccontarlo, scrivendo un racconto che poi ha riposto in un cassetto: probabilmente saranno tante le persone, soprattutto i ragazzi, che hanno un loro racconto chiuso nel e che sperano prima o poi di far leggere a qualcuno o, magari, di pubblicare. Lo sanno bene le ideatrici e organizzatrici del premio letterario che si intitola proprio ” Un racconto nel cassetto”,  fortemente voluto dalla presidente, dell’Associazione di Promozione sociale “Sportello Rosa”, l’avvocato Gabriella Marotta , e  dalla dottoressa Carmela Della Rocca, Sociologa, componente del Comitato Organizzativo, e da tutte le socie  di questo importante sodalizio fondato dalla dottoressa Alessandra Braca, biologa, docente e ricercatrice all’Università di Salerno,  scomparsa nel 2021, all’età di 43 anni. Sicuramente Alessandra aveva un suo sogno nel cassetto che forse stava per cominciare a realizzare, anche grazie all’associazione che si occupa di tutela delle donne e dei minori, da lei fondata, nel 2018, insieme alle sue amiche, come ha ricordato con emozione, commossa, la Presidente Gabriella Marotta: “Alessandra era   molto attiva nel mondo del sociale; era una donna solare, determinata, forte, piena di energia e coraggio”.

Con grande sensibilità l’avvocato Gabriella Marotta, ha voluto ricordare la sua amica tramite l’istituzione di questo premio letterario che è aperto agli adulti, ma anche ai giovani che abbiano superato i 18 anni, come ha spiegato la dottoressa Carmela Della Rocca:” È rivolto a chi ha scritto un racconto, ma non ha il coraggio di proporlo”.  La dottoressa Della Rocca ha anche  spiegato il regolamento e annunciato i nomi dei componenti della commissione esaminatrice:” Sarà presieduta dallo scrittore e sceneggiatore salernitano Davide Bottiglieri, che ha vinto numerosi premi letterari che gli hanno valso il titolo di ”ingegnere del thriller”, e  sarà composta:  dalla poetessa Rosanna Petraglia, membro di numerose giurie, premiata in diversi concorsi letterari per la sua silloge poetica “Salerno, rima d’eterno”; la giornalista Stefania Maffeo che ha curato la comunicazione di vari enti istituzionali, tra cui il Comune di Pontecagnano,  e partecipato a progetti scolastici sulla comunicazione. E’ anche fondatrice della biblioteca dell’oratorio “Virtus Nova “ di Pontecagnano e divulgatrice di libri su una sua pagina Facebook ; la docente di pianoforte Giovanna Ferro, scrittrice, autrice di un  blog culturale dedicato alle donne e al mondo magico e incantato dei libri e fondatrice del magazine di arte e cultura “Brainstorming Culturale”; la docente di pianoforte Ersilia Frusciante, che ha ricoperto la carica di Consigliere Provinciale nel settore dei musei, biblioteche e siti archeologici, attuale direttore artistico del concorso e del premio di esecuzione pianistica” Città di Salerno”.  La dottoressa Della Rocca ha anche spiegato che il premio sarà itinerante:” Pubblicizzeremo le date degli incontri sul territorio sui social e anche sul portale della Provincia di Salerno”. Il concorso si concluderà nel mese di dicembre con la serata di premiazioni, prevista per la data del primo dicembre, nella Sala Bottiglieri della Provincia di Salerno”.  Il Premio ha ricevuto il patrocinio della “Provincia di Salerno” come ha spiegato il dottor Pasquale Sorrentino, Consigliere Provinciale Delegato al Turismo e alla Promozione del Territorio, che ha portato i saluti del Presidente della Provincia Franco Alfieri e ricordato Alessandra Braca che conosceva.” Ci ha convocati tutti qui questa sera per ricordarla. La sede della Provincia di Salerno, attraverso tante iniziative, sta divenendo sempre più un grande contenitore culturale: questo premio è un’occasione per scuotere gli animi delle persone, soprattutto in questo periodo post – pandemico, e ridestare la loro curiosità per la vita, la stessa che aveva Alessandra a cui sicuramente piacerà il percorso che abbiamo tracciato con questo premio a lei dedicato”. Chi volesse iscriversi al concorso letterario può richiedere la scheda di partecipazione scrivendo all’indirizzo mail: sportellorosa22@gmail.com. Gli elaborati dovranno pervenire in PDF entro le ore 12,00 del giorno 29/10/2023 inviandoli sempre allo stesso indirizzo mail. Hanno partecipato alla conferenza stampa, che si è tenuta ieri sera nella “Sala Torre” della Provincia di Salerno: la mamma di Alessandra Bianca Maria Parisi Braca; lo zio Ernesto Parisi e le nipotine Chiara e Mariavittoria.  (Foto dell’avvocato Sabato Crescenzo).

Aniello Palumbo