Suggestioni medievali, sabato 22 a Santa Maria de Olearia a Maiori.

0
452
Infissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus - preventivi gratuiti



Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


S’inaugura l’apertura di primavera del prezioso sito di S. Maria de Olearia, sabato 22 maggio, con un concerto organizzato dal Maiori Festival. Infatti saranno le note di Sharon Viola le protagoniste dell’evento “Suggestioni medievali”, che porteranno i visitatori alla scoperta di un luogo unico e magico.

Alle 18,30, previa prenotazione, una guida autorizzata condurrà la visita all’edificio risalente al Primo Medioevo, costituito da tre cappelle sovrapposte e considerato tra i più importanti insediamenti monastici del territorio amalfitano. Gli affreschi che lo decorano costituiscono il dato di maggiore interesse e rappresentano un’importante testimonianza nell’ambito dei cicli pittorici medievali campani.

Alle 19.00, la violoncellista Sharon Viola, interpreterà alcuni brani musicali di Bach eseguendo tre delle Suites per violoncello, conosciute per essere le più note e le più virtuosistiche opere mai scritte per questo strumento. Riconducibili agli anni di Köthen, quindi al servizio di Bach come Kappelmeister del principe Leopoldo di Anhalt, si ritiene che siano state composte per uno degli ottimi strumentisti di quella cappella di corte, il violoncellista (o violista da gamba) Christian Bernhard Linigke.

Per agevolare i partecipanti è stato organizzato un servizio navetta con partenza alle ore 18.00 dall’Obelisco di Santa Maria a Mare all’ingresso del Corso Reginna, l’evento prevede posti limitati (max 25) con la necessità di prenotare al seguente link https://bit.ly/3ynfpQc o chiamando i numeri 3338104800 o 3389270237.

Situata a 4 km dal centro di Maiori con accesso sulla S.S. 163, l’abbazia può essere raggiunta anche a piedi in 40 minuti da Maiori percorrendo la Strada Statale, o con i bus Sita (10 minuti da Maiori, 30 minuti da Salerno).

L’iniziativa, promossa dal Maiori Festival con il patrocinio del Comune di Maiori e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle province di Salerno e Avellino, è frutto della collaborazione tra il Comitato Maiori Cultura e l’Associazione Culturale “Il Tempio di Apollo”, che da anni promuovono e valorizzano il patrimonio storico-artistico della città di Maiori nell’intento di far apprezzare le bellezze artistiche del territorio.

L’evento precederà le aperture settimanali di S. Maria de Olearia previste la domenica dalle 09.30 alle 13.30 e altre straordinarie promosse dal Comitato Maiori Cultura per rendere più fruibile un luogo di una bellezza artistica e architettonica unica.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here