Protocollo d’intesa tra la Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, il Dipartimento diSPS dell’Università di Salerno e il Centro Contemporaneo delle Arti per lo sviluppo e il conseguimento di progetti condivisi

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Il 17 aprile 2024 si è svolto con successo presso l’Università di Salerno il Convegno dal titolo “Empatia e Scienze Sociali: la Scuola Empatica e il Premio Internazionale Cilento Poesia” organizzato dal Dipartimento di Studi Politici e Sociali/diSPS.

Alla base dell’incontro un protocollo d’intesa tra la Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, il Dipartimento diSPS dell’Università di Salerno e il Centro Contemporaneo delle Arti per lo sviluppo e il conseguimento di progetti condivisi.

Accolti dal Direttore di Dipartimento, Gennaro Iorio, e da numerosi studenti dell’Ateneo salernitano che hanno partecipato con grande entusiasmo all’incontro accademico, sono intervenuti il Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, Raffaella Bonaudo, la professoressa del diSPS, Katia Ballacchino, il Funzionario responsabile del Settore Demoetnoantrologico della Soprintendenza, Rosa Maria Vitola, l’ideatore della Scuola Empatica e del Premio Cilento Poesia, Menotti Lerro, Vincenzo Auriemma dell’Università di Salerno.

“Importante la convenzione di collaborazione, ha precisa la prof.ssa Katia Ballacchino, siglata tra le due Istituzioni, Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino e Dipartimento diSPS dell’Università di Salerno, che guardano a progetti di ampio raggio come in questo caso che si problematizza il tema dell’empatia, un tema importante sia per le scienze sociologiche che antropologiche come oggi gli studiosi hanno messo in rilievo, ma anche progetti riguardanti l’antropologia  nel discorso  legato alla metodologia della ricerca etnografica”

“Grande interesse da parte degli studiosi e degli studenti dell’Università di Salerno, ha sottolineato il Funzionario della Soprintendenza Rosa Maria Vitola, per il progetto culturale che pone al centro dei suoi interessi la relazione empatica attraverso le arti e la loro interdisciplinarità, e che, partendo dal Cilento, coinvolge l’intero territorio nazionale e ora anche mondiale con il Premio Internazionale Cilento Poesia e il Movimento Empatico”.

“La giornata è stata entusiasmante, ha dichiarato il prof. Menotti.  Abbiamo ripercorso la genesi e lo sviluppo del Movimento Empatico e del Premio Internazionale Cilento Poesia. Un ‘emozione tornare dopo tanti anni nella mia amata Università con le idee ben chiare su quanto andremo ora a costruire. Grazie a Katia Ballacchino, a Rosa Maria Vitola, agli empatici Soprintendente Raffaella Bonaudo e Direttore di Dipartimento Gennaro Iorio, al ricercatore Vincenzo Auriemma. Felice, infine, della presenza della ex docente Elena Paruolo”.