Presentato il Positano Teatro Festival, a Tosca D’Aquino il Premio Annibale Ruccello 2023

Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame

Oggi è stata presentata nella bellissima sala del Museo Ascione l’edizione speciale del Positano teatro Festival di Gerardo D’Andrea, diretto da Antonella Morea, dedicata alle “Connessioni Mediterranee tra Teatro, Arte e Musica”.

“Positano ha una tradizione con il Teatro che si è consolidata nel tempo – ha detto il sindaco Giuseppe Guida – avviata con la rassegna ideata da Gerardo D’Andrea, oggi diretta da Antonella Morea, che ogni anno ha visto arrivare su uno dei palcoscenici più suggestivi della Costa attrici e attori, registi e autori del panorama teatrale nazionale (solo per ricordare alcuni di essi: Fausto Russo Alesi, Isa Danieli, Enzo Moscato, Mariano Rigillo, Peppino Mazzotta, Paolo Graziosi, Spiro Scimone). Ma il Festival ha il merito di averci fatto conoscere anche i giovani autori e l’innovazione che essi sperimentano nelle loro rappresentazioni. A loro dobbiamo la continuità della rassegna. Per questo abbiamo deciso di offrire i nostri spazi a questi giovani talentuosi artisti e di proseguire il Positano Teatro Festival ampliandolo come avveniva nelle edizioni prima del covid”.

“Positano è una grande attrattiva turistica – ha aggiunto Giuseppe Vespoli, consigliere delegato al turismo, manifestazioni e cultura – che si completa anche con un’offerta culturale idonea all’elevata domanda turistica che attraversa le nostre coste. Il Positano Teatro Festival con i suoi spettacoli fornisce importanti momenti di riflessione ma anche di svago nelle ore serali per i tanti ospiti delle strutture alberghiere e per i nostri abitanti”. Al giovane drammaturgo e regista Emanuele D’Errico, classe 1995, uno dei premi Gerardo D’Andrea :”Io mi reputo un artigiano del teatro e sappiamo che noi giovani dobbiamo lavorare tantissimo per ottenere riconoscimenti e distinguerci nel nostro complesso settore. Il Premio Gerardo D’Andrea mi spinge a fare ancora meglio conoscendo anche il valore che D’Andrea attribuiva alla nuova drammaturgia”.

 

Quest’anno il Festival per i 20 anni del Premio Annibale Ruccello 2023 il riconoscimento va all’attrice Tosca D’Aquino, mentre i due Premi Gerardo D’Andrea vanno a due giovani talenti artistici: al drammaturgo, regista Emanuele D’ Errico e all’attrice Maria Vera Ratti, la delicata Enrica de il Commissario Ricciardi, volto e protagonista della scena, per gli 11 anni del premio Pistrice -Città di Positano il riconoscimento va a Enzo Avitabile che terrà un concerto lunedì 24 luglio alle 21 nella Piazza dei Racconti dal titolo  “Acoustic World” accompagnato dai musicisti  Gianluigi Di Fenza alla chitarra ed Emidio Ausiello ai tamburi a cornice.

Mentre il primo concerto di domenica 23 luglio alle 20,30 della serata inaugurale si chiamerà Comme fa ‘o core“, sarà un omaggio poetico in musica a Massimo Troisi e a Pino Daniele che si ispira al titolo dell’emozionante canzone composta insieme nelle parole e nella musica. Sul palco si esibirà un originale gruppo musicale per voci, strumenti e interpreti femminili che mescoleranno in un coreografico e appassionante fil rouge le più belle canzoni del repertorio di Pino Daniele insieme a quelle dedicate ai film di Massimo Troisi. L’ensemble sarà composta da sei giovani e straordinarie cantanti: Carolina Franco, Debora Sacco, Alessandra Tumolillo, le “Kalìka” con Vania di Matteo, Annarita di Pace, Giulia Olivieri, e si completerà con le due veterane del Festival Antonella Morea e Patrizia Spinosi. Positano potrà così godere di un mix intergenerazionale di artiste tra le più emozionanti estensioni vocali e virtuosismi canori.

Ad accompagnarle i maestri musicisti Mariano Bellopede al pianoforte, Arcangelo Michele Caso al violoncello, Vittorio Cataldi alla fisarmonica, Alessandro Tumolillo al violino, sax, mandolino.