Philip Sayce prima guest star internazionale di GuitarSciò venerdì 7 a Battipaglia

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame

Debutto in grande stile per la seconda edizione di GuitarSció – Live & Expo 2023, il primo Festival del Sud Italia interamente dedicato alla chitarra. Il firmamento di Battipaglia brillerà più forte con la prima guest star internazionale, Philip Sayce, celebrato dalla critica specialistica e dagli appassionati come uno dei migliori chitarristi elettrici al mondo in questo momento. Il suo è un sound trascinante, uno stile selvaggio, vigoroso: Sayce è un animale da palco e da studio, capace di “maltrattare meravigliosamente” la sua “Mother”, una splendida Stratocaster del ’63.

Ad alternarsi con lui sul palco principale venerdì 7 luglio 2023 il talento tutto italiano Marco Sfogli, attuale sei corde della PFM, e Cyranò Vatel, giovane e apprezzato esponente del jazz campano, che si spende per diffondere la cultura del gipsy jazz con il collettivo JamManouche.

 

IL TAGLIO DEL NASTRO. Un grande show per l’apertura di GuitarSció – Live & Expo 2023: tre giorni di eventi organizzati dall’Associazione di Promozione Sociale MIUSIC, in programma dal 7 al 9 luglio presso la Villa Comunale di Battipaglia.

9 concerti e 2 palchi. Masterclass musicali e clinic, presentazioni di strumenti e showcase di album ed Ep, spazi di confronto per artisti emergenti, aperitivi in musica, esposizioni di strumenti musicali ed area food.

 

Insieme, on stage grandi star della chitarra del panorama internazionale e talenti nazionali che si confronteranno anche con giovani emergenti del territorio, in un’interconnessione di sonorità e di generi musicali, dando vita a duetti irripetibili.

 

Dal jazz rock al blues, con spinte funk e prog metal. Stili che si fondono, dal finger style all’acustica ai suoni electro, con ampio spazio al cantautorato e alle chitarre manouche e gipsy.

IL PROGRAMMA DELLA PRIMA GIORNATA. Il taglio del nastro è previsto alle ore 10.30, con l’apertura degli stand espositivi, che saranno attivi tutto il giorno (dalle ore 10:30/24:00).

Sul Palco B alle ore 11.30 aperitivo/masterclass di chitarra Manouche a cura di Cyrano Vatel. Ore 17 apertura biglietteria. Alle ore 18.15 Demo della Casa Musicale Quinto Fabio. Alle ore 18.45 la premiazione del giovane Giuseppe Negri a cura di MusicOff Young. Alle ore 19.15 Francesco Egollino. E dalle ore 20 i grandi concerti live sul main stage (dalle ore 20:00 alle 24:00). Attiva l’area Food con la presenza di eccellenze territoriali.

 

«Ci siamo. Finalmente al via di questa seconda edizione. Siamo orgogliosi e fieri. Un festival che si amplia, tre giorni invece dei due dello scorso anno, dal mattino con ingresso gratuito e la possibilità di poter vivere anche il momento del soundcheck di pomeriggio dalle ore 14 alle 17. E di sera i concerti, che rappresenteranno un’esperienza unica ed irripetibile – spiega Gianluca Lenza, Presidente APS MIUSIC e Direttore GuitarSció – L’idea è far vivere agli spettatori un’esperienza emozionale legata allo strumento chitarra, da di dentro: capire cosa c’è dietro il mondo della produzione, della liuteria. Sul palco, rigorosamente suonati dal vivo, tutti i linguaggi della chitarra: acustica, classica, elettrica, lo stile manouche, il jazz, il blues, il funky. Desideriamo invitare tutti gli appassionati di Battipaglia e del Sud. Questa città è ricca di fermento culturale. Gli spettacoli non sono settoriali, non sono solo per chitarristi, o per intenditori. Avremo cantanti sul palco ed ogni sera sarà uno spettacolo emozionante e vibrante».

 

IL COMUNE. In occasione della seconda presentazione stampa di avvicinamento al Festival, svoltasi presso il Comune di Battipaglia, è stata lanciata la proposta di istituzionalizzazione di GuitarSció – Live & Expo, inserendolo tra gli eventi sostenuti dall’Amministrazione Comunale.

 

«La manifestazione dedicata alla chitarra rappresenta un vero e proprio attrattore per la nostra Città, sia per la cultura che per l’economia, vista la posizione strategica di Battipaglia, ubicata tra le due costiere cilentana ed amalfitana, con l’ambizioso sogno di divenire punto di riferimento per tutto il Sud – insiste l’Assessore agli Eventi di Battipaglia, Pietro Cerullo –  Invito i nostri concittadini ad essere presenti alla tre giorni, perché è un evento di grande spessore. Come Amministrazione ci crediamo molto. Siamo proiettati già alla terza edizione nel 2024, con l’obiettivo di istituzionalizzare la manifestazione perché dà lustro al nostro territorio. Tantissimi spettatori hanno già prenotato l’ingresso da fuori regione. Ne siamo orgogliosi, perché si instaura una rete nazionale attraverso lo spettacolo e la cultura».

 

PROIETTATI AL 2024. Nel corso dell’evento saranno premiati gli artisti selezionati da Musicoff Young, nell’ambito della collaborazione instaurata tra il Festival e il portale musicale. A presentare, direttamente da Rocker Tv, Vj Loqi & Vj Nyva.

 

«L’entusiasmo è alle stelle. Nel nostro Guitarsciò abbiamo cercato di non focalizzarci non solo su un unico genere, ma su tutte le sfumature legate alla chitarra: ci sarà il fingerstyle di Andrea Valeri, il blues di Davide Pannozzo, il rock sanguigno di Marco Sfogli ed Andy Timmons, il rock blues anni ’60 di Philip Sayce. Tante cose per avvicinare non solo gli appassionati di chitarra, ma tutti quelli che vogliono musica di qualità e suonata dal vivo – sottolinea Mario Bove, Responsabile della Comunicazione di GuitarSció –  Il tutto già con un occhio all’anno prossimo, concentrarsi le esposizioni del Festival soprattutto sull’artigianato a cui teniamo davvero molto. Per far capire come nasce uno strumento musicale, tra creatività e progettazione. Il nostro desiderio è rendere il festival della chitarra tra live ed expo un appuntamento di inizio estate per la Campania, tappa privilegiata per chi desidera organizzare le vacanze nella nostra provincia di Salerno, tra le costiere, spinta verso le aree archeologiche di Paestum e Velia, o ideale per il trekking lungo i monti picentini, per poi partecipare, di sera, ai concerti. Una formula di turismo esperienziale adottata da molti. L’obiettivo è coinvolgere tutta la cittadinanza, aggregare i ragazzi, risvegliare la passione per gli eventi e per la musica».