Riapre Città del Gusto a Salerno, gli appuntamenti di settembre.

0
33

città del gustoSi torna in cucina alla Città del Gusto di Salerno. La chiusura estiva ha consentito di mettere a punto un programma ricco di interessanti appuntamenti per tutti gli amanti della cucina, per i professionisti che intendono affinare la solo arte, ma anche per coloro che mai avrebbero pensato di mettersi dinanzi ad un fornello.

Gli appuntamenti tematici cominceranno martedì 22 settembre quando, presso la scuola di via Noce, si parlerà di crostate. Si sa che i dolci fatti in casa sono una vera e propria coccola: ed allora ecco un appuntamento per imparare tutti i trucchi per preparare splendide crostate di frutta e marmellata da gustare in famiglia o in compagnia di amici.

Da non perdere l’appuntamento di mercoledì 23 settembre. ”ABC della Cucina” si compone di due incontri dedicati proprio a chi ha sempre sognato cucinare ma non ha mai avuto il coraggio di mettersi ai fornelli. Con queste lezioni le porte si apriranno grazie agli Chef del Gambero Rosso che forniranno le conoscenze necessarie a poter cucinare in piena libertà e spaziare tra primi sofisticati e secondi creativi. Un corso importante al termine del quale sarà anche rilasciato un attestato.

Protagonista dei fornelli della Città del Gusto di Salerno giovedì 24 settembre sarà il il primo con il pesce. Un corso che permetterà a tutti di recarsi al mercato e poter spaziare nella scelta del prodotti ittici da acquistare, avendo immagazzinato un buon repertorio di ricette dedicate ai primi di pesce. Tecniche e trucchi per preparare primi piatti gustosi, leggeri e sorprendenti.

Sono tante, però, le novità in pentola alla città del Gusto di Salerno: prenderà il via ad ottobre “Cuochi che passione”, corso di primo livello con otto incontri monotematici dedicato a chi ama cucinare in casa e a chi cucina semplicemente per passione e divertimento. Otto lezioni con i grandi Chef del Gambero Rosso per imparare di tutto, dalla scelta delle materie prime all’eleganza dell’impiattamento, un intero percorso dove si apprenderanno tutte le tecniche di cucina che consentiranno di sentirsi veri Chef dinanzi ai fornelli.

Torneranno, poi, le cene tematiche, quelle in cui vere protagoniste saranno le eccellenze del territorio, dove a prendere la parola saranno non solo gli Chef del Gambero Rosso ma anche quelli di rinomati ristoranti della zona. Per chi, poi, vuole accompagnare il mangiare con vini appropriati, niente paura: nei prossimi mesi le porte si apriranno per degustazioni di vini e corsi in cui saranno presentati quei nettari che hanno ricevuto i tre bicchieri Gambero Rosso.

Questo e tanto altro per coloro che amano stare in cucina, sfoggiare la loro bravura con amici e parenti ma anche impreziosire il proprio bagaglio di sapere

LASCIA UN COMMENTO