realizza un sito ecommerce di successo, aumenta il tuo fatturato in sole 72 ore
Home Cronaca Maltempo, ancora allerta da mezzanotte alle 14 di martedì 16. Temporale a...

Maltempo, ancora allerta da mezzanotte alle 14 di martedì 16. Temporale a Maiori, cadute luminarie.

0
foto da ilvescovado.it

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un nuovo avviso di criticità di colore giallo per piogge e temporali per la giornata di domani sulla Campania, ad esclusione delle Zone 4 (Alta Irpinia e Sannio) e 7 (Tanagro).

L’avviso sarà valido dalle 00:00 alle 14 di martedì 16 agosto 2022 sulle Zone 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), 2 (Alto Volturno e Matese), 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), 5 (Tusciano e Alto Sele), 6 (Piana Sele e Alto Cilento), e 8 (Basso Cilento).

Si prevedono rovesci e temporali sparsi, anche intensi, con conseguente rischio idrogeologico.

I temporali saranno sempre caratterizzati da rapidità di evoluzione e incertezza previsionale: potrebbero essere improvvisi e dar luogo anche a fulmini e grandine con conseguente caduta di rami o alberi.

Sono possibili allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, caduta massi e occasionali fenomeni franosi legati a condizioni particolarmente fragili del territorio. La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti in ordine al rischio idrogeologico, in linea con i rispettivi piani comunali. Si raccomanda altresì – conclude la nota – di prestare attenzione al verde pubblico, per la possibile caduta di rami o alberi. (ANSA).

Forte temporale su Maiori questa notte, dalle 3:30 in poi per circa un’ora pioggia, abbondante, vento, tuoni e fulmini si sono abbattuti sul centro della Costiera che aveva appena terminato i festeggiamenti di Santa Maria a Mare.

Il forte vento ha causato la caduta delle luminarie all’imbocco del Corso Reginna, per fortuna non causando feriti nonostante a quell’ora fossero ancora tante le persone in strada, soprattutto giovanissimi. (foto da ilvescovado.it)

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Exit mobile version