Magistratura e politica, presentazione del libro "Io non posso tacere" di Piero Tony venerdì 16 a Palazzo Sant'Agostino.

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

9788806225391.1000_0Venerdì 16 ottobre alle ore 16:30 nel Salone Bottiglieri del Palazzo della Provincia di Salerno (Via Roma, 104) si parlerà di magistratura politicizzata e di tutti gli altri problemi che affliggono la giustizia italiana, nell’incontro organizzato dall’associazione “Popolari per l’Europa”.

L’occasione è data dalla presentazione del libro “Io non posso tacere” scritto dall’ex procuratore capo di Prato Piero Tony (edito da Einaudi) che racconta la sua carriera da magistrato iscritto a Magistratura Democratica.

Un dibattito sui pregi e i limiti dell’ordinamento giudiziario che prenderà spunto anche da un altro libro, scritto da Giuseppe Gargani nel 1998 e oramai alla terza ristampa, dal titolo: “In nome dei pubblici ministeri” (edito da Mondadori e Koinè). Per anni anche da sottosegretario alla Giustizia, Gargani ha denunciato in tempi non sospetti la crisi istituzionale del nostro sistema giudiziario e dunque, assisteremo al confronto tra chi ha operato da anni per cambiare il sistema e chi avendo vissuto all’interno della magistratura riconosce finalmente che la corporazione è stata chiusa in sé stessa e autoreferenziale.

L’incontro si aprirà con il saluto del presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora, cui seguirà una tavola rotonda, moderata dal giornalista Antonio Manzo e che vedrà la partecipazione di Fulvio Bonavitacola – vicepresidente della Regione Campania, Antonio Laudati – ex procuratore capo di Bari, Umberto Ranieri – presidente della fondazione Mezzogiorno Europa e Guglielmo Scarlato – avvocato e già deputato della Repubblica Italiana.