“L’ultimo Viaggio”. La Mostra  Personale del Maestro Costantino Di Renzo alla Pinacoteca Provinciale

Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia

Sarà inaugurata sabato mattina alle ore 11,00 presso la Pinacoteca Provinciale di Salerno la Mostra Personale del Maestro Costantino Di Renzo, artista di fama internazionale che esporrà le sue opere fino al 18 febbraio.  Il viaggio nel mondo pittorico dell’artista teatino, che inizierà con le note del violino suonato dal Maestro Daniele Gibboni, sarà presentato dal dottor Giuseppe Carabetta, curatore della mostra da lui organizzata insieme all’ Università Popolare Scuola Medica Salernitana diretta dal Rettore, il professor Pio Vicinanza, e dal Preside, il professor Carlo Montinaro. Oltre 20 i capolavori del Maestro Di Renzo esposti che sono stati realizzati negli ultimi anni e che trattano tematiche di attualità; beffeggiano, attraverso delle metafore, il mondo contemporaneo; scavano nei meandri nascosti della mente delle persone. I lavori del Maestro Di Renzo raccontano con una vena di profonda ironia storie surreali, quasi metafisiche.  L’artista che è nato a Chieti, dove vive in una casa in campagna a contatto con la natura, lontano dai rumori della città, ha esposto le sue opere in tutto il mondo: a New York, a Sidney, a Basilea, a Osaka, a Miami, e in importanti gallerie italiane. Dopo aver frequentato l’Accademia di Belle Arti di Roma, ha iniziato ad elaborare una attenta ricerca sull’arte del passato, in particolare sulla pittura dell’olandese Vermeer al quale ha anche dedicato un suo quadro “Io sono Vermeer”. Il Maestro Di Renzo è rimasto affascinato anche dalle opere del pittore fiammingo Jan van Eyck di cui ha anche riprodotto un suo famoso quadro “Il Ritratto dei coniugi Arnolfini”; da Caravaggio, a cui ha dedicato il quadro “Caravaggio è stato qui” e da Hopper che richiama nel suo quadro “Il venditore di formaggio”. Di Renzo ha conosciuto le opere di Hopper quando, alla fine degli anni 70, è stato in America dove ha frequentato gli studi di famosi pittori iperrealisti come Chuck Close, Don Eddy, Richard Estes, pur non aderendo alla loro corrente.  Non si è mai interessato ai contenuti tematici dell’iperrealismo, ma solo alla loro tecnica. Di Renzo elabora immagini; attraverso i suoi dipinti crea storie, racconta tematiche sociali: l’immigrazione, l’anoressia, la pedofilia, le varie deformazioni mentali e le psicosi delle persone. Il Maestro Di Renzo che nelle sue opere ha trattato anche personaggi mitologici dell’antico mito mediterraneo, ha realizzato una tela di grandi dimensioni che racconta le tre Cantiche della Divina Commedia che, all’inaugurazione della mostra, sarà commentata dalla professoressa Pina Basile, presidente della “Società Dante Alighieri di Salerno.