La voce rotta di Napoli, sabato 17 e domenica 18 al Piccolo Teatro al Borgo di Cava in collaborazione con Arcoscenico.

Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Sabato 17 dalle ore 20.00 e domenica 18 a partire dalle 18.00, presso il teatro Il Piccolo di Cava in Piazza Vittorio Emanuele III, l’Associazione Arcoscenico di Cava de’ Tirreni dà il via alla Stagione teatrale 2018/ 2019 che la vede protagonista assieme all’Associazione Piccolo Teatro al Borgo di un cartellone ideato e organizzato in stretta collaborazione tra i due enti.

In apertura ci sarà La voce rotta di Napoli, di Luigi Sinacori, un discorso su Napoli e sui napoletani, sulle storie individuali, “private, intime”, narrate a partire dalla poesia e dalla canzone dei maestri del passato e della cultura popolare partenopea.

Lo spettacolo prevede un costo d’ingresso di 6 euro (ridotto 4 euro), oltre che la possibilità di abbonamento (intero 50 euro, ridotto 30 euro).