Inizia bene Un Libro Sotto le Stelle a Maiori con il libro di Salvatore Biazzo che racconta 50 anni di 90′ Minuto.

0
262
Ha preso il via ieri sera 21 luglio nell’incantevole giardino del Reginna Palace Hotel di Maiori, con la presentazione del libro “ Grazie Ameri, a te Valenti. Nel cinquantenario di 90° minuto. Leggende miti e finanche storie vere” del giornalista Rai Salvatore Biazzo, la sedicesima edizione della rassegna nazionale editoriale “Un libro sotto le stelle” a cui hanno partecipato il Direttore del Centro di Produzione della Rai di Napoli Antonio Parlati e il Capo Vicario della testata giornalistica regionale della Rai Gianfranco Coppola.
Alla presenza di circa 100 persone, Biazzo ha raccontato che “Novantesimo minuto fu un’idea di tre giornalisti: Maurizio Barendson, Remo Pascucci e Paolo Valenti. Barendson  è nato a Milano, ma nel tempo divenne partenopeo ed ha inventato una trasmissione dove ha raccontato le emozioni del calcio. Lo scopo di Novantesimo minuto era quello di regalare agli appassionati di questa disciplina, racconti in maniera semplice, ma che fossero reali, veri e sono contento che abbia avuto successo” dichiara lo stesso giornalista .
90esimo iniziò il 27 settembre del 1970, e di domenica cade il Cinquantenario. Stando alle date ufficiali ricorre pure il Sessantenario di Tutto il Calcio Minuto per Minuto. Le due trasmissioni furono modalità diverse dello stesso romanzo popolare. Biazzo per questo, ha ripreso con inediti particolari le vite dei radiocronisti più noti, spingendosi tanto indietro nel tempo da individuare i pionieri della radio-telecronaca italiana.
Grande soddisfazione degli organizzatori per il successo della serata e per il consigliere comunale di Maiori Lucia Mammato che ha sempre sostenuto e creduto nella manifestazione.
L’appuntamento di “Un libro sotto le stelle” si rinnova questa sera alle ore 21,30 sempre nel giardino del Reginna Palace Hotel, con la presentazione del libro “ Ricordi a quattro corde. Emozioni su Rino Zurzolo” di Gino Aveta, autore Rai e Massimo Abbruzzese. Coordina i lavori la giornalista Marisa Del Monaco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here