Il professor Rodolfo Vitolo spiega il ruolo dell’Università di Salerno nello sviluppo del territorio

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

“L’Università non è un’entità astratta, ma deve necessariamente rapportarsi al mondo delle cose che contano”. A spiegare il nuovo  ruolo che ha l’Università nello sviluppo del territorio è stato il professor Rodolfo Vitolo, Ordinario di Diritto Commerciale  presso il Dipartimento di Scienze Aziendali – Management & Innovation Systems (DISA-MIS) dell’Università degli Studi di Salerno, durante la tavola rotariana organizzata presso l’Hotel Mediterranea di Salerno, dal Consiglio Direttivo del “Rotary Club Salerno Est”, presieduto dal professor Vitolo che ha illustrato gli importanti risultati raggiunti dalla nostra università:” L’Università di Salerno ha assunto un’importanza rilevante a livello dell’Unione Europea nell’ambito di una serie di settori, divenendo polo di eccellenza  e  di riferimento in vari ambiti, tra questi: cybersecurity. e  startup”.

 Professor Vitolo nel Dipartimento di Scienze Aziendali, dove lei insegna, sono in atto profonde trasformazioni nel campo della nuova conoscenza scientifica e tecnologica…. “Il nostro Dipartimento  è fortemente proiettato sulle scienze moderne; coniuga l’informatica alle scienze tipicamente  aziendalistiche: stiamo introducendo nuovi corsi fortemente professionalizzanti e lavorando all’individuazione di percorsi di formazione culturali innovativi. Il Magnifico Rettore Vincenzo  Loia, che è stato il Direttore di questo Dipartimento, è l’ispiratore di questa progettualità del  Dipartimento che si lega al suo gruppo di ricerca dove c’è anche   il professor  Pierluigi Siano, che è tra i  ricercatori che si sono distinti a livello mondiale, collocandosi nel top dei ricercatori più influenti, in base al numero di articoli maggiormente citati nel loro campo specifico. Siano, è stato allievo del professor Loia. Stiamo lavorando sull’implementazione delle startup e  sull’acquisizione di processi di sviluppo dei vari ambiti d’interesse dei singoli docenti”.

Quali nuove progettualità state portando avanti per evitare che i nostri giovani vadano a studiare fuori dal loro territorio? “Siamo innovativi rispetto a quelle che sono le pseudo sedi accademiche blasonate; siamo  gli unici che finalmente riusciamo a proporre ai nostri studenti varie soluzioni: manuali di studio mirati sul loro percorso formativo  non mutuati da altri corsi di studio. Nei prossimi mesi consentiremo ai ragazzi che hanno un ISEE basso di acquisire i manuali senza doverli acquistare”.

Qual è lo stato della ricerca nel Campus di Fisciano? ” L’Europa ha l’esigenza  di sviluppare dei processi: il mio Dipartimento si candida a diventare  hub europeo per la CyberSecurity.  Siamo diventati driver del cambiamento strategico, formativo e organizzativo che è legato ai tempi e ai costi della formazione. Ci siamo legati a quella che è definita la tripla elica: l’Università che mette a disposizione i propri talenti,  i laboratori e le competenze tecnico – scientifiche e si rapporta al Governo Pubblico  per l’acquisizione delle risorse e delle infrastrutture  necessarie, integrandosi   con il sistema finanziario e  produttivo per raggiungere risultati positivi. In questa evoluzione le università acquisiscono un orientamento maggiormente imprenditoriale”.

Importante è  anche il governo  del passaggio generazionale….:” Abbiamo  deciso di introdurre un insegnamento  nel percorso di studi: avremo un esame di “Family Management” e un manuale mirato per trasferire ai ragazzi questa problematica”.

Il ruolo dell’Università è quindi profondamente cambiato? “E’ mutato il sistema, l’organizzazione e la finalità formativa.  La Campania è al terzo posto   in Italia  per le startup innovative: tra queste abbiamo anche  la percentuale più alta di startup innovative al femminile; abbiamo una grande capacità di creare innovazione e occasioni di sviluppo”.

Aniello Palumbo