Bracigliano, il sindaco prolunga la chiusura delle scuole.

0
381

Con ordinanza num. 55 del 19 novembre 2020, il Sindaco di Bracigliano, Antonio Rescigno, richiamando i DPCM e le Ordinanze Regionali relative al contrato dell’emergenza sanitaria da Covid-19, ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza, sia pubbliche che private, fino al 3 Dicembre prossimo, ovvero fino alla scadenza di eventuali proroghe di detta data adottate da eventuali successivi provvedimenti del Governo.

“Con rammarico – ha affermato il Primo Cittadino – insieme ai competenti organismi comunali e interistituzionali, a seguito di apposite riunioni sul tema nel corso delle quali sono stati analizzati dati e rischi sulla popolazione studentesca e sul personale docente, abbiamo ritenuto opportuno emettere l’ordinanza che sospende l’attività didattica in presenza per tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti sul nostro territorio. In generale, per bambini e ragazzi e per le loro famiglie, affrontare questa nuova modalità di studio attraverso la didattica a distanza costituisce un disagio perché si impedisce la forma di apprendimento comune mediante i metodi tradizionali, dove, oltre allo sviluppo della conoscenza delle singole materie insegnate, non rappresenta elemento trascurabile la socializzazione e i rapporti in presenza tra gli studenti e i loro docenti. E’ frustrante emettere simili provvedimenti, ma allo stesso tempo necessario per tutelare la salute pubblica nella speranza che con la diffusione del vaccino possiamo finalmente metterci alle spalle un periodo da incubo”.

 

Il primo cittadino, inoltre, ha ringraziato sin da ora studenti e docenti per la collaborazione mostrata sinora e che sicuramente verrà espressa anche per l’immediato futuro, ricordando che per chiarimenti ci si può sempre rivolgere ai preposti uffici comunali, pronti a fornire, ciascuno per le proprie competenze, le informazioni di cui si necessita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here