Giugno a tutta musica a Villa Rufolo a Ravello

MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Anche per il mese di giugno la Fondazione Ravello propone agli amanti della musica e non solo un cartellone ricco di appuntamenti che andranno a comporre il quinto mese di programmazione della rassegna “Il salotto musicale di Nevile Reid”, ideata da Maurizio Pietrantonio, direttore artistico ad interim dell’ente.

Cinque gli appuntamenti che si terranno tra gli spazi di Villa Rufolo e dell’Auditorium Oscar Niemeyer.

Nel week end della Festa della Repubblica, sabato 1° giugno (ore 12) saranno i gemelli Myriam e Lorenzo Traverso a dare il via alla musica. Classe 2000, napoletani, laureati al Conservatorio “San Pietro a Majella” entrambi con il massimo dei voti (nello stesso giorno): lui in pianoforte, lei in viola. Nell’Auditorium di Villa Rufolo eseguiranno la Sonata in do maggiore di Nino Rota, il Märchenbilder op.113 di Schumann e la Sonata in fa maggiore per viola e pianoforte, op.11 n.4 di Hindemith.

Il concerto è organizzato in occasione della più ampia iniziativa “Appuntamento in Giardino”, cui la Fondazione Ravello aderisce unitamente alla Fondazione Sinapsi ente no profit che realizza interventi sociali e psicoeducativi per bambini e ragazzi fino a 18 anni non vedenti, ipovedenti e con disabilità complessa – con cui da tempo collabora.

Sempre in Villa Rufolo, ma in Sala dei Cavalieri, domenica 2 giugno (ore 11), il 78° anniversario della Proclamazione della Repubblica Italiana sarà salutato dal Premiato concerto bandistico città di Minori che, sotto la direzione del Maestro Giovanni Vuolo, impreziosirà la giornata con pagine celebri di Verdi, Mascagni, Rossini e Bellini non prima di aver commemorato la ricorrenza con l’esecuzione dell’inno di Mameli.

Domenica 9 giugno (ore 11.30) il terzo e ultimo appuntamento dedicato da Giovanni Auletta, con il Quartetto Raro, all’arte compositiva e negletta di uno dei più significativi pianisti del ‘900, Wilhelm Kempff. Nell’Auditorium di Villa Rufolo sarà protagonista una formazione piuttosto insolita: quartetto per flauto (Ginevra Petrucci), violino (Lorenzo Fabiani), violoncello (Adriano Ancarani) e pianoforte (lo stesso Auletta) che assieme a pagine di Kempff eseguirà famosissime pagine beethoveniane che il celebre pianista amava tanto suonare come collante di un pensiero musicale unico che, fluido, si muove tra passato, presente e futuro.

Sabato 15 giugno (ore 18.30) incursione nel mondo dell’opera con Eduardo Savarese, magistrato e scrittore napoletano appassionato cultore di musica classica e teatro lirico

che, all’Auditorium Oscar Niemeyer, trasporterà il pubblico nelle vicende legate ad uno dei capolavori di Gaetano Donizzetti, Maria Stuarda, nella sua travagliata messa in scena e alla figura della “regina tragica” protagonista dell’opera. Il tappeto musicale al

racconto sarà a cura del pianista Giovanni Auletta.

A chiudere gli appuntamenti, in occasione della Festa della Musica, venerdì 21 giugno (ore 18) il recital di Genny Basso anche lui napoletano, diplomato al “San Pietro a Majella”, classe ’84 già protagonista in teatri e festival internazionali e che porterà in Villa Rufolo il suo personale viaggio interculturale e musicale tra le sonorità napoletane e spagnole.

L’accesso ai concerti è gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili, per il pubblico residente e, previo pagamento del solo biglietto d’ingresso a Villa Rufolo, per i non residenti. L’evento del 15 giugno è ad ingresso libero. www.ravellofestival.com

Programma

Sabato 1° giugno

Auditorium di Villa Rufolo, ore 12.00

Myriam Traverso, viola

Lorenzo Traverso, pianoforte

Musiche di Rota, Schumann, Hindemith

Domenica 2 giugno

Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo, ore 11.00

Premiato concerto bandistico città di Minori

Direttore, Giovanni Vuolo

Musiche di Verdi, Rossini, Mascagni

In occasione della Festa della Repubblica

Domenica 9 giugno

Auditorium di Villa Rufolo, ore 11.30

Quartetto Raro

Ginevra Petrucci, flauto

Lorenzo Fabiani, violino

Adriano Ancarani, violoncello

Giovanni Auletta, pianoforte

Musiche di Kempff e Beethoven

Sabato 15 giugno

Auditorium Oscar Niemeyer, ore 18.30

Maria Stuarda

“Nella mia fine è il mio principio, la regina tragica di Donizetti”

Un racconto di Eduardo Savarese

con Giovanni Auletta, pianoforte

Venerdì 21 giugno

Auditorium di Villa Rufolo, ore 18.00

Sonorità dal Mediterraneo: Spagna e Napoli

Genny Basso, pianoforte

Musiche di Albéniz, Turina, De Falla, Mascagni, Listz

In occasione delle Festa della Musica