Una giornata in Antartide, venerdì 15 all'Alfano I.

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame

MANIFESTO 2 15 aprile 2016 ANTARTIDE.-page-001Il 15 aprile 2106 alle ore 9:30 nell’Aula Magna del Liceo Statale Alfano I di Salerno si terrà una interessante giornata divulgativa dal titolo “Una giornata in Antartide”.

L’attività è frutto della collaborazione tra l’ENEA  e l’indirizzo scientifico del Liceo.

Adele Irianni, responsabile dell’Unità Tecnica Antartidedel PNRA Piano Nazionale Ricerche in Antartide per il Progetto AUSDA Adotta Una Scuola Dall’Antartide, ha inserito il Liceo Alfano I di Salerno nell’iniziativa proponendo un format formativo per le classi partecipanti che, da circa un mese stanno approfondendo, in chiave pluridisciplinare, le tematiche relative all’Antartide sia quelle oggetto delle attività di ricerca che quelle collegate alle discipline di studio.

Il percorso formativo si concluderà il giorno 15 aprile e consentirà agli studenti di confrontarsi nell’Aula Magna dell’istituto con esperti antartici di rientro dalla XXXI Missione estiva presso la stazione italiana Mario Zucchelli e con altri che hanno maturato analoghi periodi in precedenza.

A metà mattinata è previsto uno skype meeting in video conferenza con Dome C ove l’equipaggio winterover della stazione italo-francese Concordia sarà disponibile per un confronto in diretta con gli studenti.

prof. pappalrdo  con studentiIn Aula saranno presenti: Roberto Zito anestesista-rianimatore del team medico della Mario Zucchelli;  Marianna Daniele docente dell’Istituto Vespucci di Livorno in quanto il progetto PNRA finanziato dal MIUR contempla anche tali esperienza di affiancamento per docenti italiani; Olga Mangoni del Dipartimento di Biologia dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II, esperta in ecosistemi marini; Antonello Germinario   Ingegnere Tenente  Colonello del  Genio Aeronautica esperto in logistica aeroportuale in Antartide.

 

Alle 11:30 ad attendere in Antartide presso Dome C le domande dei ragazzi dell’Alfano I ci saranno: Vito Stanzione, esperto in fenomeni meteorologici collegati alle formazioni nevose e in metodologie di monitoraggio della calotta polare; Elvio Lazzarini, responsabile medico della base Concordia; Floris van den Berg specializzato in medicina delle spedizioni; Nicole Hueber, glaciolo; Luciano Milano, elettronico per la scienza; Simonetta Montaguti esperta in Scienza dell’atmosfera e del clima.

 

Affiancherà nei saluti e nelle conclusioni il Dirigente Scolastico prof.ssa Elisabetta Barone, Adele Irianni, responsabile dell’Unità Tecnica Antartide grazie alla quale questa esperienza, veramente unica per gli studenti e l’intera comunità scolastica, si è potuta realizzare.

 

Prof.ssa Maria Pappalardo (responsabile del progetto)