Diritto alla cura, via libera dalla Commissione alla proposta di legge regionale.

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.

Via libera della I Commissione consiliare permanente del Consiglio regionale della Campania (Affari Istituzionali), presieduta dal consigliere regionale Giuseppe Sommese, alla proposta di legge ad iniziativa popolare “Disposizioni per persone con gravi patologie disabilitanti”, presentata dal Comitato Diritto alla Cura.

La I Commissione ha valutato che il provvedimento rispetta i requisiti procedurali e di legittimità e ha espresso, all’unanimità, parere favorevole all’ammissibilità della proposta di legge, che sarà esaminata, nel merito, dalla V Commissione regionale Sanità e Sicurezza Sociale, presieduta dal consigliere regionale Vincenzo Alaia.

La proposta di legge popolare, la prima da più di undici anni, ha raccolto oltre 11mila 395 firme, che sono state consegnate alla Regione lo scorso 10 gennaio. Da quella data, secondo la normativa, la Regione ha 90 giorni di tempo per discutere ed eventualmente approvare la legge.

“È un primo passo importantissimo che ci auguriamo, a nome del Comitato Diritto alla Cura, del Progetto Sociale #iosononicolo e di tutti i firmatari, possa portare all’approvazione della proposta di legge di iniziativa popolare a tutela delle malattie gravi, gravissime e invalidanti di ordine neurologico, psichico e sensoriale, ponendo la Regione Campania all’avanguardia in Italia nella difesa dei più deboli – ha commentato Annarita Ruggiero, portavoce del Comitato Diritto alla Cura e referente del progetto sociale #iosononicolo – Sono sicura che, in sinergia con le istituzioni, con chi eroga servizi, riabilitazione e abilitazioni in tutti gli ambiti, si possa realizzare una presa in carico continuativa dinamica: “un Con Noi” prima del “Dopo di Noi”, che accompagni e guidi le famiglie”