Cerimonia di Consegna dei Diplomi di qualifica professionale per “Operatori addetti alle lavorazioni lattiero-casearie” alla Improsta.

Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Si è svolta questa mattina, presso l’Azienda Sperimentale Regionale Improsta, la Cerimonia di Consegna dei Diplomi di qualifica professionale per “Operatori addetti alle lavorazioni lattiero-casearie”.

L’evento, messo in campo dalla Fondazione Casamica, dalla UILDM di Salerno e dall’Azienda Agricola Regionale Improsta, ha visto la partecipazione del Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, del Presidente della Fondazione Casamica Carmen Guarino e del Presidente CRAA – Azienda Improsta Luca Sgroia.

La cerimonia ha rappresentato la cornice di un importante Progetto Sociale promosso dalla Fondazione Casamica e presentato alla stampa circa un anno fa nella stessa location.

Più precisamente, nel mese di marzo 2021 è stata siglata una convenzione tra la Fondazione Casamica e l’Azienda Improsta per la realizzazione di un Corso Professionale Regionale per addetto alla lavorazione lattiero-casearia rivolto a n. 10 persone svantaggiate (ex detenuti, persone in affidamento sociale, disabili, soggetti fragili e /o con problematiche socio- economiche).

Il progetto, che parte da una concezione ampia e diversa del termine riabilitazione, basata sull’idea che il lavoro può dare dignità e forza al recupero della persona, nasce allo scopo di favorire un’occasione di formazione professionale e successivo inserimento socio lavorativo di persone svantaggiate, dando loro un’opportunità seria e concreta di riscatto e reintegrazione.

All’uopo, la Fondazione Casamica e la U.I.L.D.M. (Ente DI Formazione Professionale Accreditato con la Regione Campania) hanno garantito la formazione professionale gratuita a n. 10 corsisti e il corso di durata annuale (500 ore di cui 350 di teoria e 150 di tirocinio) si è svolto presso l’Azienda Improsta.

Soddisfatti ed orgogliosi per aver superato il primo step, siamo già pronti per dare inizio alla seconda fase: l’inserimento lavorativo dei 10 diplomati. Infatti, sempre in convenzione con l’Azienda Regionale Improsta, la Fondazione Casamica darà avvio nei prossimi giorni al Progetto “La Mozzarella della Solidarietà”, una vera e propria produzione di mozzarella di bufala campana doc, prodotta dai neodiplomati.
Questi ultimi saranno inseriti lavorativamente in una cooperativa sociale, che opererà presso il laboratorio caseario Improsta grazie ad una comunione d’intenti tra la Fondazione Casamica e il Presidente Luca Sgroia, i quali già nei mesi scorsi hanno preventivamente programmato la seconda fase, quella dell’inserimento lavorativo, destinando il laboratorio caseario al Progetto “La Mozzarella della Solidarietà”.