Cammarano (M5S): “No al ridimensionamento dell’ospedale di Roccadaspide”

Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.

“Questa mattina ho inviato una nota al Direttore Generale dell’Asl di Salerno in merito al ridimensionamento del presidio ospedaliero di Roccadaspide. L’inquadramento del nosocomio tra gli “Ospedali di area disagiata”, stabilito nell’atto aziendale dell’ASL di Salerno del 28 marzo scorso, comporta un’ulteriore riduzione dei posti letto rispetto alla programmazione precedente. Una decisione che appare in netto contrasto con i dati concreti relativi al presidio ospedaliero, che evidenziano un’elevata produttività, sia in termini di efficienza e di qualità delle prestazioni erogate dai vari reparti, sia per il numero degli interventi espletati e delle prestazioni eseguite, che per i reparti di cardiologia, medicina e chirurgia risulta di gran lunga superiore a quelli di altri presidi ospedalieri della provincia, anche di maggiori dimensioni e ricadenti in aree con maggiore densità abitativa. Inoltre, il P.O. di Roccadaspide ha un vasto bacino di utenza che comprende molti comuni delle aree interne, che in questa situazione così incerta vedono amplificarsi i disagi legati alla carenza di un servizio sanitario adeguato”. Dichiara il presidente della commissione speciale Aree interne Michele Cammarano, che ha raccolto le sollecitazioni dei sindaci del territorio.

“Ho chiesto, pertanto, alla Direzione Generale di prendere in considerazione gli emendamenti proposti dalla Conferenza dei sindaci del Distretto Sanitario n.69 Capaccio-Roccadaspide al fine di salvaguardare le risorse e le funzionalità essenziali dell’ospedale di Roccadaspide e di garantire un’assistenza sanitaria adeguata all’intera comunità”.