Ad Amalfi un tavolo di coordinamento turistico tra Comune e Operatori.

0
10
cof

L’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Daniele Milano, promuove l’attivazione di un Tavolo di coordinamento turistico Comune-Operatori composto dai rappresentanti dei sette settori produttivi individuati sul territorio.

L’azione rientra nell’ambito delle strategie previste dal “Piano Strategico per la Riattivazione e il Rilancio turistico post-Covid della Destinazione Amalfi 2022-2025” approvato dalla Giunta Comunale con Delibera n. 97 del 1 luglio 2022, dopo esser stato presentato nel corso di una conferenza pubblica dal redattore prof. Joseph Ejarque.

Il Tavolo permanente è istituito con funzioni consultive, per coordinare ruoli ed operatività dei diversi attori della destinazione e condividere la pianificazione delle azioni da intraprendere. L’obiettivo è incrementare il dialogo, la corresponsabilità e la partecipazione fra l’Amministrazione comunale e il settore privato, ricercando formule di innovazione e semplificazione per rendere più efficace ed efficiente la fruizione turistica della città.

Il Tavolo si riunirà periodicamente, sarà presieduto dal Sindaco e vi parteciperanno i rappresentanti dell’Amministrazione in relazione agli argomenti da trattare.

Ognuno dei seguenti settori proporrà un rappresentante al Tavolo, per la durata di 1 anno:

  • Ricettività alberghiera

  • Ricettività lusso

  • Ricettività extra alberghiera

  • Commercio

  • Ristorazione

  • Servizi turistici (guide turistiche, esperienze, ecc.)

  • Trasporto (taxi, NCC, trasporto marittimo, ecc.)

Le proposte di designazione potranno avvenire a cura delle associazioni di categoria, ove esistenti, o comunque dei soggetti maggiormente rappresentativi dei settori.

Le comunicazioni dovranno pervenire entro venerdì 4 novembre 2022 al Comune di Amalfi a mezzo PEC, all’indirizzo amalfi@asmepec.it, indicando come oggetto “Proposta di designazione per il Tavolo di coordinamento turistico Comune-Operatori”.

L’Amministrazione favorisce il processo di confronto finalizzato alla designazione dei rappresentanti anche mettendo a disposizione delle categorie le sale di Palazzo San Benedetto. Per informazioni o richieste di chiarimenti da parte delle categorie, è possibile prendere contatti con l’Amministrazione o con la segreteria del Comune.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here