160 bambini “speciali” hanno partecipato alla XIII Edizione di “Una Mano Vela Diamo” organizzata dal “Rotary Club Salerno Est”.

Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.

Con le  note di “Tuta gold “, il brano del cantautore italiano Mahmood presentato alla settantaquattresima edizione del  Festival di Sanremo, sono stati accolti, nel suggestivo quadriportico del Comune di Cetara,  160 bambini “speciali” che, come nel testo del brano di Mahmood, indossavano i blue jeans e  le magliette bianche: quelle  con il logo della XIII Edizione della manifestazione “Una Mano Vela Diamo”: un mare di solidarietà e amicizia per i ragazzi “speciali”, organizzata dal “Rotary Club Salerno Est” presieduto da Camillo De Felice, con la collaborazione del “Rotaract Club Salerno Est” presieduto da Carmen Tisci, dal “Club Interact Salerno Est” presieduto da Lidia Bruno; dallo “Yachting Club Salerno” presieduto da Diana De Bartolomeis, dall’Italian Yachting Fellowship of Rotarians (IYFR)  presieduta dal Commodoro Vincenzo Abate,  e con il patrocinio e il sostegno del “Comune di Salerno”, nella persona del Sindaco Vincenzo Napoli, del “Comune di Cetara”, nella persona del Sindaco Fortunato Della Monica, della “Travelmar” di  Marcello Gambardella;  dell’Azienda “Caffè Grieco” di Vincenzo Vinni Grieco; dalla “Saledil”, del socio rotariano Carmine Nobile; dall’azienda “Delfino Battista”, fondata nel 1950 da Pasquale Battista, che produce prodotti tipici cetaresi, e dell’associazione di clownterapia “Un sorriso per la vita” presieduta da Francesco Forte.

I bambini, erano accompagnati dai loro genitori; dalle suore dell’Istituto Smaldone, diretto da Suor Pina De Carlo; dalla presidente dell’associazione “Io sono Nicolò”, Annarita Ruggiero, che ha coinvolto oltre sessanta persone di varie realtà del territorio:” La nostra mission è quella di sensibilizzare e volare insieme, oltre i limiti delle disabilità, delle barriere e dell’autismo”. Oltre venti i partecipanti iscritti all’associazione motociclistica a scopo sociale “Salerno in moto” presieduta da Antonio Ardoino:” La nostra associazione gestisce da quattordici anni trenta   ragazzi con disabilità intellettiva e relazionale: organizziamo manifestazioni di inclusione sociale. Dal 14 al 16 giugno parteciperemo anche al “Motoraduno del Cuore”, a Maratea, insieme ai ragazzi che verranno in moto con noi”.  Anche quest’anno non hanno fatto mancare la loro presenza i ragazzi dell’Associazione ANFFASS di Salerno, presieduta da Salvatore Parisi. Tutti i partecipanti si sono riuniti all’interno della “Stazione Marittima”, rappresentata dall’Amministratore Delegato, (C.E.O.), l’avvocato Orazio De Nigris, che ogni anno ospita la manifestazione nella “conchiglia” di   Zaha Hadid.  Dopo la benedizione di Padre Anacleto, e la lettura della “Preghiera del Rotariano” il Presidente del “Rotary Club Salerno Est” Camillo De Felice, con entusiasmo, ha sottolineato l’importanza della manifestazione:” Tutti, ogni anno, attendono con gioia questo momento. È una fantastica giornata, dedicata ai ragazzi diversamente abili, che vede il Rotary Est affianco alle istituzioni, in particolare all’Amministrazione Comunale di Salerno che svolge sempre un ruolo fondamentale per i nostri progetti: aiuta a far crescere la nostra azione rotariana. Dobbiamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato e sostenuto: hanno consentito a questi ragazzi di vivere una meravigliosa esperienza del mare in questa splendida giornata di sole”.   L’Assessore alle Politiche Sociali Paola De Roberto ha lodato l’iniziativa:” Il Rotary è sempre molto attivo con i suoi progetti speciali sul territorio salernitano che affiancano quelli messi in campo dall’Amministrazione Comunale: insieme si fa rete e si costruisce comunità.   Con questo gesto semplice si regala una giornata di gioia a questi ragazzi”. Il dottor Vincenzo Abate, Commodoro della flotta velica salernitana dell’Italian Yachting Fellowship of Rotarians (IYFR), che, dal 2007, accoglie tutti i soci dei Club Rotary salernitani che hanno la passione per la nautica, per il mare e per la vela, da rotariano ha ricordato che il Rotary è sempre vicino al contesto territoriale:” Anche con la nostra Fellowship of Rotarians, che è dedicata alla risorsa mare,  siamo vicini a questi ragazzi che vivono delle problematiche e a cui bisogna andare incontro anche con manifestazioni come questa che li avvicina al mare, simbolo di accoglienza e di apertura”. L’avvocato Diana De Bartolomeis, presidente dello “Yachting Club Salerno”, ha accolto con entusiasmo l’invito a partecipare alla manifestazione:” Il nostro Club coniuga l’attività sportiva con eventi culturali: in rete con le altre associazioni del territorio partecipiamo e sosteniamo manifestazioni di solidarietà come questa che fanno tanto bene al cuore”. Il dottor Vincenzo Vinni Grieco   dell’Azienda “Caffè Grieco” di Salerno, socio del Club rotariano, con grande sensibilità partecipa e sostiene le iniziative di solidarietà organizzate dal “Rotary Club Salerno Est”:” Abbiamo partecipato anche al progetto di ippoterapia” Un cavallo per amico”: è sempre bello dare gioia e serenità a questi bambini “speciali”. Il Prefetto del “Rotaract Club Salerno Est, Giovanna Morea, ha raccontato la gioia che si prova a partecipare ogni anno a questa manifestazione:” Trascorrere alcune ore in allegria, amicizia e serenità con questi bambini davvero speciali ci rende veramente felici”.  La Presidente Incoming del Club Interact Salerno Est Maria Rosa Lambiase, ha spiegato che circa venti   giovani soci del Club hanno collaborato all’organizzazione della manifestazione:” È molto importante per noi donare un sorriso a questi ragazzi”.  Presenti: la Presidente del “Club Inner Wheel Salerno Carf”, la professoressa Pierina De Giorgi Lerose, che ha ricordato la costante presenza del Club innerino alla manifestazione;  il presidente del “Rotary Club Salerno Duomo”, Sabatino Cuozzo, insieme al socio del suo Club, Giuseppe Palladino e la  Tesoriera Distrettuale della “Fidapa” Sezione di Salerno, la dottoressa Angela Botta.   Dalla motonave tutti i bambini, entusiasti, hanno ammirato il mare e le bellezze della Costiera. Arrivati a Cetara sono stati accolti dal Vicesindaco Francesco Pappalardo e dal Comandante del Porto di Cetara, il Primo Maresciallo Luigi Passaniti, che ha portato i saluti del Comandante della Capitaneria di Porto di Salerno, l’Ammiraglio Attilio Maria Daconto e ricordato che:” La Capitaneria di Porto di Salerno ha sempre collaborato all’organizzazione di questa manifestazione dedicata alla solidarietà e all’amicizia”.   Il Vicesindaco Francesco Pappalardo ha portato i saluti del Sindaco Fortunato Della Monica e ricordato che sin dalla prima edizione Cetara ha accolto con entusiasmo i tanti partecipanti alla manifestazione di solidarietà:” Per noi è un evento importantissimo a cui teniamo molto.  Ogni anno cerchiamo sempre di offrire la nostra ospitalità e di dare il meglio per far divertire questi bambini. Cetara sarà sempre la vostra casa!”. Il poeta del “Rotary Club Salerno Est” Vincenzo Tafuri, ha recitato i versi della sua toccante poesia, dedicata ai “fanciulli” che partecipano alla manifestazione intitolata “Disagio al velo di natura”.

Otto componenti dell’associazione “Un sorriso per la vita”, di Cesinali, in provincia di Avellino, presieduta da Lorenzo Forte, che da anni si occupa di clownterapia negli ospedali, insieme ai ragazzi del Rotaract e dell’Interact, hanno coinvolto tutti i ragazzi e i bambini a ballare e a cantare facendoli divertire anche con tanti giochi, bolle di sapone e con le Mascotte di Topolino e Minnie. “Sorridere fa bene al cuore e noi ci sentiamo bene quando riusciamo a far star bene gli altri: per noi condivisione è amore!” ha affermato Silvana Piccini, coordinatrice e segretaria dell’associazione.  Tutti i bambini, emozionati e sorridenti, hanno immerso le loro mani in contenitori di colori all’acqua e lasciato le loro impronte colorate su un grande telo – vela bianco che alla fine si è trasformato in una vera e propria bandiera colorata, simbolo di solidarietà e di amicizia, che ha sventolato nel sole di una splendida giornata di maggio.   In vacanza a Cetara la socia rotariana Beth Carnes del “Rotary Club Rogers Arkansas” del “Distretto Rotary 6110” del Comune di Rogers, situato nella contea di Benton dello Stato dell’Arkansas, negli Stati Uniti d’America, che ha lodato con entusiasmo l’iniziativa del “Rotary Club Salerno Est”.  A lei il presidente Camillo De Felice ha donato il gagliardetto del Club. De Felice ha anche ringraziato tutti soci del Club e del Consiglio Direttivo, in particolare quelli che hanno che hanno contribuito fattivamente alla riuscita della manifestazione: Antonio Vairo, Edoardo Ventura, Ermanno Lambiase, Rossella Cirillo, Vincenzo Grieco, Dino Bruno, Raffaele Ansalone, Luca Brando, Igino De Giorgi, Marilena Montera, Antonio Sannino ed Enzo Tafuri.

Aniello Palumbo