GRANDE SUCCESSO PER IL I° FESTIVAL D’ARTE &CULTURA A MONTECORVINO ROVELLA: 22 ARTISTI ALLA RASSEGNA D’ARTE CURATA DA GIUSEPPE CARABETTA

0
1511
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

 Con le opere dell’artista salernitana Cinzia Bisogno: il bellissimo e suggestivo   Nephilim, un essere umano nato dall’unione di un angelo con un mortale, e il ritratto del volto solare e puro di Dandelion, si apre la mostra di 22 artisti salernitani che espongono le loro opere, tutte di alto livello artistico, nell’ambito della” Rassegna d’Arte Contemporanea – Festival d’Arte& Cultura”, ideata e organizzata dall’avvocato – pittore Giuseppe Carabetta con la collaborazione dell’artista Maurizio Gallo e del Cavaliere Mario Fortunato, presso il Conservatorio di Santa Sofia di Montecorvino Rovella riaperto al pubblico dopo quarant’anni come ha raccontato giovedì sera, durante l’inaugurazione della mostra, il Sindaco di Montecorvino Rovella, Martino D’Onofrio, che sta dando un nuovo impulso alla diffusione della cultura nel Comune che fa parte della Comunità Montana Monti Picentini:” Stiamo lavorando per mettere al centro della nostra azione di governo la cultura, l’arte e soprattutto la rievocazione storica del nostro meraviglioso Comune: un gioiellino che, con forza e determinazione, vogliamo valorizzare. Abbiamo riaperto al pubblico l’ antico e storico Conservatorio di Santa Sofia che stiamo mettendo a disposizione di coloro che vogliono organizzare eventi culturali e attività di formazione dedicate soprattutto ai giovani”. L’Assessore alla Cultura Stefania Quaranta ha ricordato il grande sforzo profuso dall’Amministrazione Comunale per riaprire il Conservatorio di Santa Sofia: ” Una struttura storica, del 1719, polivalente, che può ospitare varie iniziative culturali, soprattutto quelle che valorizzino la ricca tradizione del nostro Comune ”. Il Presidente della Pro Loco di Montecorvino Rovella, Fernando Moscariello, ha ricordato i tanti eventi organizzati sul territorio come “A Tavola con i Longobardi” e la “Sagra della Braciola”:” Siamo giunti alla 41esima edizione di questa Sagra che si tiene nell’ultima settimana di agosto.

A nome di tutti gli artisti presenti ha parlato il Maestro Angelo Batti, che  ha sottolineato la grande valenza artistica delle opere esposte:” Tutte di alto livello: non immaginavo che sul nostro territorio ci fossero tanti bravi artisti”. Artisti che hanno curriculum di grande importanza e che hanno esposto in numerose mostre, non solo in Italia: Vito Arminio, Angelo Batti, Cinzia Bisogno, Giuseppe Carabetta, Armando Cerzosimo, Pasquale Ciao, Filomena Daraio, Lello D’Anna, Malgary Del Priore, Enzo Figliolia, Milena Gallo, Maurizio Gallo, Cinzia Gaudiano, Gianluigi Iovino, Antonella Mercedes Leone, Ida Mainenti, Pier Francesco Mastroberti, Saverio Pellegrino, Maddalena Pumpo, Lucio Ronca, Maria Scotti, Antonello Valitutto. I visitatori della mostra sono stati avvolti dalla musica del violino suonato da Giovanna Faino che, insieme alla cantante Rossella Palumbo, ha interpretato i brani di famose colonne sonore. Nelle tre giornate sono stati programmati anche incontri culturali con la presentazione del libro “Il Giudice Brigante” di Felice De Martino, presentato dai giornalisti Andrea Siano e Antonio Corbisiero; un omaggio a Dante Alighieri, con la professoressa Pina Basile, Presidente della Società Dante Alighieri di Salerno, e con il professor Vincenzo Salerno, e una serata dedicata alla vita e alle opere di Giovanni da Montecorvino Rovella e di Giustino Fortunato, raccontate dagli storici Nunzio Di Rienzo e Salvatore Cingolo. Il Presidente dell’Associazione Medici Artisti, l’oculista salernitano Vincenzo Pagliara, ha proposto al Sindaco D’Onofrio, che ha subitamente accolto l’idea, di organizzare degli screening oculistici gratuiti sul territorio.

Aniello Palumbo

LASCIA UN COMMENTO