Week-end di donazioni nel segno della Festa del papà per l’Avis Comunale di Salerno: postazioni anche a Ravello, Cava de’ Tirreni e Campagna.

Donare sangue per compiere un gesto concreto di solidarietà. Quello della Festa del papà sarà un week-end pieno di appuntamenti quello che l’Avis Comunale di Salerno ha organizzato, dal 17 al 19 marzo prossimi, per poter aiutare gli altri.

I volontari dell’associazione presieduta dal dottore Luigi Amoroso, infatti, saranno attivi tra la città capoluogo e alcune zone della provincia per accogliere storici donatori e rispondere alle domande di chi non l’ha mai fatto.

Si partirà venerdì 17 marzo, dalle 8 alle 10.30, presso la sede dell’Avis Comunale di Salerno, al civico 1 di via Pio XI a Salerno. Nella città capoluogo si potrà donare anche sabato 18 e domenica 19, sempre negli stessi orari e sempre nella sede dell’Avis Comune di Salerno.

Sul fronte della provincia, invece, appuntamento a Ravello, dalle 8 alle 10.30, in piazza Fontana Moresca, sabato 18 marzo. Nello stesso giorno, inoltre, si potrà donare anche a Cava de’ Tirreni, nei pressi del Centro sportivo italiano nei locali dello stadio “Simonetta Lamberti”, dalle 8 alle 10.30.

In provincia, l’Avis Comunale di Salerno sarà impegnata anche domenica 19 marzo a Campagna, quando medici e volontari saranno presenti, dalle 8 alle 10.30, presso il bar Pasolini di via Felice Ruggiero.

Per donare basterà prenotarsi telefonicamente ai numeri 089233600 o 3381668683. Le prenotazioni sono aperte tutta la settimana: il lunedì ed il martedì dalle 15 alle 19, mentre il mercoledì ed il giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 19. Per i donatori dell’ultim’ora, infine, è possibile prenotarsi dalle 9 alle 10 nelle giornate di venerdì, sabato e domenica.

“Donare il sangue fa bene alla propria salute e aiuta gli altri”, ha detto Luigi Amoroso, presidente dell’Avis Comunale di Salerno. “In questo week-end lancio un appello ai tanti donatori, che, finito il periodo di pausa previsto dal precedente prelievo, possono tornare a farci visita ma anche a chi non si è mai approcciato a un’esperienza del genere. In occasione della Festa del papà sarebbe bello vedere tanti figli in compagnia dei propri genitori per una scelta etica e importante come quella della donazione. Dopo la donazione si potrà fare colazione insieme, oltre a ricevere analisi gratuite per monitorare il proprio stato di salute. Ovviamente, per i lavoratori rilasceremo il canonico permesso per godere del giorno di riposo come previsto dalla legge”.

Chi donerà nel prossimo week-end riceverà anche un grazioso omaggio: una borsa per la spesa riutilizzabile nel segno di una particolare attenzione verso l’ambiente. “Come Avis Comunale di Salerno siamo abituati a dare dei messaggi positivi e, dunque, anche la decisione di voler regalare qualcosa di utile va in questa direzione”, ha concluso il presidente Amoroso.