Il Pasticciere di San Marzano sul Sarno Vincenzo Faiella conquista la Medaglia d’Oro come miglior Panettone del Mondo 2019.

0
418

Il Pasticciere Vincenzo Faiella conquista la Medaglia d’Oro come miglior Panettone del Mondo 2019, il premio gli è stato assegnato dalla Federazione Italiana di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria. Vincenzo Faiella è originario di San Marzano sul Sarno (Salerno), già all’età di 12 anni, spinto dalla curiosità e dalla voglia di imparare, inizia a lavorare presso la pasticceria del padre Carmine.

 

Dopo due anni viene assunto dal maestro lievitista Toty Catanese, presso cui affina le sue competenze sull’arte bianca, svolgendo la sua attività lavorativa presso Borghetto Santo Spirito. Dal 2003 lavora per l’hotel “Il Cristallo” di Cortina D’Ampezzo e in seguito continua a formarsi a Torre del Greco presso la pasticceria “La Delizia” di Antonio Di Rosa. Nel frattempo segue corsi di formazione con maestri pasticceri italiani di fama internazionale come Rolando Morandin, Achille Zoia, Eliseo Tonti.

Maestro nella realizzazione di pastiere, sfogliatelle, babà, torte moderne, mignon e monoporzioni, Vincenzo nutre un vero grande amore per il lievito madre, che impiega per dare vita ai suoi premiati panettoni, pandori e colombe.

Adesso presta la sua sapiente opera presso la pasticceria paterna in San Marzano sul Sarno e delizia il palato di quanti assaggiano le sue specialità.

 

Nel corso della sua attività ha partecipato a numerosi concorsi, tra i quali.

Nel novembre 2015 partecipa al concorso “Re Panettone” a Napoli e alla fiera “Panettone Pandoro” a Roma, ricevendo in entrambe le manifestazioni una menzione speciale per il suo “Pan Sfogliatella”. Nel settembre 2016 partecipa allo “Sweety of Milano” insieme ai 40 pasticceri più importanti d’Italia. Qui presenta delle rivisitazioni dei dolci tradizionali come la sfogliatella realizzata in chips caramellata; il panettone che si sposa con la caprese diventando “Pancaprese” e con la sfogliatella trasformandosi in “Pansfogliatella” con pasta di arancia e arancia candita.

A novembre 2016, invece, partecipa alla fiera “Panettone Pandoro” a Roma e a Firenze, classificandosi al secondo posto a Roma e al primo posto a Firenze con il “Panfrutti di Bosco”, ottenendo inoltre una menzione speciale per i suoi “Pancassata” e “Pangelso”. A dicembre dello stesso anno partecipa anche al concorso “Re panettone Milano” classificandosi al terzo posto con il “Panettone Milanese”.

Ad aprile 2017: gareggia al concorso “Una Mole in Primavera” conseguendo il terzo posto con la famosa “Colomba ai Carciofi”.

A novembre 2019 conquista il tanto ambito premio: la medaglia d’oro come miglior Panettone del Mondo 2019, assegnato dalla Federazione Italiana di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria. Un premio che ripaga il tanto lavoro e i sacrifici fatti in questi anni. Faiella realizza 9 specialità diverse di panettoni: al limoncello; al pistacchio; ai frutti di bosco; chocorhum; al cioccolato; albicocche e mandorle; ricotta e cannella; al caffe’ e il panettone milanese classico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here