Trading online, in calo le borse europee.

Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com

Bloomberg Terminals at the New York Stock ExchangeEnnesima giornata no sulle borse europee. Chi si occupa di trading online ha dovuto fare i conti, anche oggi, con una sessione di forte debolezza che ha spinto in territorio negativo tutti i principali indici del vecchio continente. L’Europa, infatti, deve fare i conti con il rischio bancario, ritornato ad essere particolarmente sentito visto che Deutsche bank sarà costretta a fare un aumento di capitale per equilibrare i conti.

Una “non novità” (più di qualche economista ed esperto di trading aveva paventato il rischio per la banca tedesca) che potrebbe rappresentare la spinta definitiva per dare continuità ai ribassi che hanno caratterizzato questo 2016.

Per contro c’è molto fermento anche per via delle elezioni Usa con il primo confronto tra la Clinton e Trump che, a detta degli esperti, vedrebbe in leggero vantaggio proprio la signora Clinton. Nel complesso, il sito di approfondimento finanziario tradingonlineguida.com ha riassunto la situazione in maniera molto semplice. Il contesto economico internazionale sta attraversando un momento particolarmente complesso dovuto ad una serie di fattori che “creano incertezza”, oltre alle normali difficoltà economiche che affliggono il vecchio continente.

Tutto ciò si ripercuote sui mercati finanziari e, ovviamente, su chi fa trading online. Oggi investire sui mercati è diventato molto complesso perchè i fattori di rischio e il disallineamento tra finanza ed economia reale costringe il trader ad un lavoro molto più articolato di quanto non avveniva in passato.

In particolare sarà fondamentale fare molta attenzione ai titoli del comparto bancario, uno dei più colpiti dai ribassi. Le banche italiane hanno dovuto affrontare un 2016 particolarmente difficile. I titoli sono stati oggetti di forti ribassi per via dell’alta incidenza delle sofferenze sui bilanci e oggi, con il caos scoppiato sui conti di Deutsche Bank, rischiano ancora di più.

Un altro settore in cui il trading online è particolarmente attivo è quello delle materie prime e, in particolare, il petrolio. Le stime per il prossimo anno sono state viste al ribasso da molti analisti finanziari con quotazioni medie previste al di sotto dei 50 dollari al barile. Un fattore di estrema importanza non solo per chi fa trading ma, anche, per capire quale sarà il futuro dell’economia occidentale.

Se è vero che un petrolio basso potrà aiutare tutte quelle imprese che dipendono dal greggio (basti pensare alle compagnie aeree) ma, allo stesso tempo, potrebbe mettere a rischio la crescita dell’inflazione di cui l’Europa ha tanto bisogno e che Draghi, Presidente della Banca Centrale Europea, non è riuscito a raggiungere.

Pertanto fare trading online oggi significa affrontare molte insidie con cambiamenti repentini che possono manifestarsi ogni giorno. Molto importante sarà monitorare il contesto internazionale, dagli sviluppi della Brexit alle elezioni Usa, per capire se questo finale di 2016 ci offrirà un minimo di stabilità o se, ancora una volta, saremmo costretti a correre ai ripari.