Tecniche di Coach and Lean Management, congresso al Ruggi venerdì 24.

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Congresso “Tecniche di Coach and Lean Management” che si svolgerà domani, 24 febbraio, con inizio alle ore 14.30 presso l’Aula Scozia del Plesso Ruggi dell’A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona.

Modello di certificazione delle competenze. Coach and Lean for Performance.

La sanità ha prevalentemente prestato attenzione ai tanti problemi interni di sostenibilità del sistema, ma non ha prestato altrettanto attenzione ai grandi cambiamenti sociali e culturali che riguardano le professioni. Ad un contesto dove è presente una domanda di medicina che dovrebbe essere ripensata rispetto alle qualità delle prestazioni offerte, all’efficacia dei trattamenti con riflessi innovativi nelle relazioni interprofessionali senza mortificare il valore dei professionisti quali protagonisti di eventuali cambiamenti. Rispondere al bisogno del paziente richiede un sistema nuovo di concepire la cura ad alta integrazione multidisciplinare, si dovrebbero riorganizzare e differenziare le responsabilità cliniche, gestionali e logistiche. Una organizzazione di questa tipologia oltre a favorire di più la collaborazione multidisciplinare consentirebbe di intrecciare rapporti meno conflittuali e quindi più efficienti, efficaci ed equi. Sarebbe richiesto un nuovo modo di fare formazione: una didattica attiva, di analisi e soluzione dei problemi al fine di prendere coscienza ognuno del proprio ruolo.

La matrice dei cambiamenti non può appartenere solo alle figure apicali perché è nell’atto pratico che si generano le empatie relazionali. Bisogna motivare gli adulti, spingerli a sfruttare qualsiasi occasione per imparare di più; vuol dire agire sulla motivazione individuale attraverso una continua auto-riflessione. Anche l’OCSE indica la necessità che si sperimentino metodologie sempre nuove di accertamento delle competenze prestando attenzione anche all’apprendimento informale e non formale, con modalità dirette alla auto-valutazione in termini di crescita, merito e di eccellenza.

Da queste premesse nasce il modello di certificazione delle competenze, innovativo ed integrato di tecniche di coach, finalizzate alla valorizzazione delle risorse e del potenziale, tecniche di Lean finalizzate al taglio degli sprechi, di Management per la gestione della complessità dei singoli processi e di marketing innovativo “Customer Experience” a supporto dell’empowerment. Un modello che in seguito ad un processo di valutazione consente di ottenere una qualifica di coach performance che il professionista può associare alla propria professione.

Il piano offre agli amministratori e ai leader la ricetta per ascoltare gli utenti nonché la responsabilizzazione della persona sui propri obiettivi e scelte. Rendersi progressivamente consapevole dei propri comportamenti efficaci e non efficaci nel definire strategie utili per raggiungere gli obiettivi prefissati. Uno strumento utile alla valutazione della performance, di raccolta delle evidenze ai fini del conferimento dell’incarico dirigenziale implementando servizi di certificazione delle competenze e di ottimizzazione della prestazione partendo da piani di coach and lean a supporto delle risorse.

Uomo e Professionista come elementi inseparabili.
La soddisfazione del personale ha sempre una corrispondenza diretta sugli utili e sul raggiungimento degli obiettivi delle direzioni aziendali