Successo per Social Change Weekend a Napoli, 60 partecipanti e 24 progetti proposti.

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame

Successo per il Social Change Weekend 2015, la tre giorni su innovazione sociale e imprenditoria che si è svolta a Napoli, presso la Fondazione FOQUS nei Quartieri Spagnoli, dal 27 al 29 marzo 2015.

Ad organizzare l’evento, che ormai è un must, la cooperativa di produzione e lavoro Project Ahead, aderente a Federlavoro e Servizi-Confcooperative Campania.

“Il Social Change Weekend ha orientato la bussola del cambiamento sociale nel cuore di Napoli! Un venerdì, un sabato e una domenica in cui abbiamo riunito le persone che hanno sentito il bisogno di dire la propria per cambiare le cose, per immaginare un’idea che fosse innovativa e che si ponesse, allo stesso tempo, come risolutiva di un problema sociale. La location, poi, ci ha concesso uno sguardo su panorami mozzafiato, il ci ha dato la giusta carica.  Ringraziamo i partecipanti che sono giunti anche da fuori, gli speaker, i mentor, i giudici e i nostri partner” commenta Marco Traversi, presidente della cooperativa.

La competizione (start-up competition) ha favorito il confronto tra le idee e si è confermata una formula adeguata all’evento. Per chi non lo sapesse, i Social Change Weekend hanno lo scopo di selezionare idee di impresa sociale, con ricadute sull’intera comunità. Le idee vengono esposte e raccontate al team di esperti presente, che le seleziona e ne concretizza alcune, fino alla nascita di start-up.

I NUMERI DI QUESTA EDIZIONE:

  • 60 partecipanti
  • 24 idee proposte
  • 11 idee selezionate per la finale e su cui il team ha lavorato

LE IDEE VINCITRICI:

  • 1° classificato è VASCITOUR – vendita di pacchetti di turismo esperienziale che valorizzino gli alloggi tipici napoletani ‘bassi’ o ‘vasci’.
  • 2° classificato è PAESÀ – market place per turismo esperienziale, valorizzazione delle competenze di artigiani locali e persone interessate ad apprenderle.
  • 3° classificato è AICAPí  minimizzare gli sprechi di frutta in quelle terre in cui la manodopera per la raccolta non è prevista o non è sufficiente: la raccolta avviene direttamente da parte dei consumatori attraverso il pagamento di un ticket d’ingresso.

MENZIONI SPECIALI PER:

  • SiAMOBellini – riqualificazione di Piazza Bellini nel cuore del centro storico di Napoli, un socialspace di servizi e riscatto urbano (è questa l’idea che ha ricevuto il premio dell’Assessorato Giovani e Innovazione del Comune di Napoli, venendo così esposta direttamente al primo cittadino di Napoli Luigi De Magistris il prossimo 7 aprile).
  • L’ISOLA DI UTOPIA – rilancio sociale di ex-detenuti attraverso percorsi enogastronomici etnici.

 

COME FUNZIONA IL SOCIAL CHANGE WEEK END

Chiunque abbia un’idea di business legata al miglioramento della vita della collettività partecipa ed espone la sua idea di impresa. Se convince la giuria che la sua idea è concretizzabile e valida, anche in termini di impatto sociale, conta sul supporto di un team di esperti e su un periodo di incubazione gratuito della start-up presso il nuovo incubatore sociale Dialogue.