Staffetta della Pace: a Lampedusa l’iniziativa di Michele Santoro. Il parlamentare salernitano Franco Mari ha portato la bandiera della Pace dentro il “Centro di accoglienza” dove si è concluso l’evento.

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
L’isola di Lampedusa è stata l’ultima tappa della Staffetta della Pace organizzata oggi da Michele Santoro. Un evento politico e mediatico che ha unito simbolicamente l’Italia nel segno del pacifismo. Migliaia di persone, tante personalità della politica, della cultura, dello spettacolo, che hanno preso l’iniziativa per dire che la Pace si può fare soltanto facendo tacere le armi.
A portare la bandiera della Pace dentro il “Centro di accoglienza”, dove si è conclusa la Staffetta, è stato il deputato salernitano Franco Mari, che, dopo la visita a Cutro di due mesi fa, nella quale ha fatto conoscere a tutti le condizioni di abbandono in cui erano tenuti i superstiti del naufragio, assume di nuovo un ruolo centrale nel dibattito nazionale.
Per il parlamentare dell’Alleanza Verdi Sinistra “oggi è accaduto un fatto straordinario, migliaia di persone hanno partecipato alla staffetta per la Pace, otto tappe,  da Aosta all’ultimo lembo d’Italia nel bel mezzo del Mediterraneo. Il simbolo della Pace, la bandiera di tutti i colori, è entrata nel luogo di prima accoglienza per migranti più conosciuto d’Europa. Abbiamo incontrato donne e uomini che fuggono dalle crisi che noi alimentiamo e hanno come unica colpa quella di essere nati dalla parte sbagliata del mare. Qui oggi, fisicamente, si sono messe a fuoco due grandi questioni del nostro tempo: Pace e migrazioni. È scesa in campo un’altra visione del mondo, che non ha paura di affermare la necessità di fermare le armi e il diritto delle persone a spostarsi”.