Scuola di cucina, la Dieta Mediterranea in tavola, chef e medici insieme, primo appuntamento venerdì 18.

0
1098
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

13092013_ordine-dei-medici-salerno_03L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno e l’Associazione Medici Artisti Salernitani presentano il progetto: “Scuola di cucina: mettiamo in tavola la dieta mediterranea”. Da un’idea del dottore Gino Iagulli, un progetto di educazione alimentare attraverso una parte teorica, l’informazione medica, e una parte  pratica, la “ scuola di cucina”.

Chef e medici lavoreranno insieme, in un’originale collaborazione per la promozione di una alimentazione salutare, rapida, semplice ed economica.

foto Massimo Pica
foto Massimo Pica

Si terrà venerdì 18 novembre, alle 19, presso il ristorante sociale Elpis, a San Leonardo, in via Fresa 1, il primo incontro in cui i cuochi insegneranno a preparare i piatti con i prodotti tipici della dieta mediterranea, i medici promuoveranno il valore nutrizionale degli stessi al fine di una sana alimentazione per qualità e quantità.

 

La dieta mediterranea sarà raccontata in dieci lezioni teorico-pratiche con  degustazione finale.

Gli iscritti al corso, medici e cultori della buona cucina, affiancheranno lo chef professore Clemente Gaeta, segretario dell’associazione cuochi salernitani, nella preparazione dei singoli piatti,  le cui caratteristiche nutrizionali e organolettiche saranno illustrate in diretta dal gastroenterologo, primario emerito dottore Guido De Filippo. Coordinerà gli incontri il dottore Giuseppe Iagulli, responsabile del progetto “ Informare ed educare i cittadini alla salute “ dell’ASL Salerno.

Dieci incontri, a cadenza quindicinale il Venerdì alle ore 19.00 presso il “Ristorante Sociale ELPIS” sito a San Leonardo in via Fresa n.1, gestito dall’Associazione “ l’Abbraccio “ Onlus che, sensibile alle iniziative di carattere sociale, ha inteso fornire la soluzione logistica ed organizzativa del progetto.

La frequenza prevede un’aula per venti partecipanti per cui si suggerisce un tempestivo contatto per info e iscrizione telefonando alla segreteria organizzativa presso l’associazione “l’Abbraccio-onlus” tel. 089/301519.

Le iscrizioni si chiuderanno appena raggiunto il numero dei venti partecipanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here