Salernitana, pari a reti bianche a Torino che muove la classifica

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com

Si è concluso a reti bianche, 0-0, la sfida tra Torino e Salernitana, all’Olimpico Grande Torino, nel lunch match della 23esima giornata di Serie A. La squadra di Juric ha provato di più a trovare la via del gol senza riuscirci.

I granata salgono così a 32 punti agganciando il Napoli, mentre la squadra di Pippo Inzaghi interrompe la striscia negativa di quattro ko di fila e con questo punto sale a 13 punti.

Filippo Inzaghi, tecnico della Salernitana, commenta ai microfoni di Sky il buon pari ottenuto contro il Torino:

Sulla partita
“Ho chiesto a Boateng un sacrificio rischiando che si facesse male. Poi ho perso Pasalidis e ho messo dei terzini a gara in corso. Un tiro a testa in porta, pareggio giusto. Volevamo essere granitici, grande partita difensiva. Dovevamo portare a casa qualcosa e ora con l’Empoli dobbiamo giocare con questo spirito”.

Sull’impiego di Boateng dal 1′
“Pensavo mi dicesse che ero pazzo a farlo giocare, ma volevo dare sicurezza anche agli altri. Non era facile, era fermo da 8-9 mesi ma ci ha dato disponibilità e so che sarà pronto tra un po’. Pensavo a un certo punto di vincerla, bravo il loro portiere sul tiro di Dia. Venire a Torino e soffrire così poco, pur essendo meno belli del solito, va bene. Ora anche i nuovi avranno una settimana di allenamento in più sulle gambe”.

Sull’attacco
“Non abbiamo mai avuto Dia fino ad adesso, giocatore difficilmente sostituibile. Abbiamo sempre creato tanto, veniamo da partite dove abbiamo subito non appena concedevamo qualcosa. Oggi ho chiesto di essere meno belli per via dell’emergenza in cui eravamo, andare allo sbaraglio nelle condizioni in cui eravamo sarebbe stato azzardato. Grande partita difensiva, davanti dovremo fare di più e già venerdì dovremo fare un’altra partita. La strada da seguire ce l’ho chiara”.

Dia unica punta o sarà affiancato?
“Vorremmo arrivare a giocare con Dia e un’altra punta, come a Sassuolo dove avevamo fatto una grande partita. Troveremo la soluzione giusta, Weissmann si è allenato una sola volta e avrà la sua possibilità. Prendiamoci intanto questo punto, abbiamo tanti scontri diretti che dovremo vincere”.